Il candidato al vaccino COVID-19 mostra risultati promettenti

Gli scienziati della School of Medicine dell’Università di Pittsburgh hanno annunciato ieri un potenziale vaccino contro la SARS-CoV-2, il nuovo coronavirus che causa la pandemia di COVID-19. Quando testato su topi, il vaccino, somministrato attraverso un cerotto delle dimensioni di un dito, produce anticorpi specifici per SARS-CoV-2 in quantità ritenute sufficienti per neutralizzare il virus. L’articolo è apparso su EBioMedicine, che è pubblicato da The Lancet, ed è il primo studio ad essere pubblicato, dopo la revisione di colleghi scienziati di istituzioni esterne, che descrive un vaccino candidato per COVID-19. I ricercatori sono stati in grado di agire rapidamente perché avevano già gettato le basi durante le precedenti epidemie di coronavirus. Hanno avuto precedenti esperienze su SARS-CoV nel 2003 e MERS-CoV nel 2014. Questi due virus, che sono strettamente correlati a SARS-CoV-2, ci insegnano che una particolare proteina, chiamata proteina spike, è importante per indurre l’immunità contro il virus. Sapevano esattamente dove combattere questo nuovo virus. Ecco perché è importante finanziare la ricerca sui vaccini. Non sai mai da dove arriverà la prossima pandemia. La loro capacità di sviluppare rapidamente questo vaccino è il risultato di scienziati con esperienza in diverse aree di ricerca che collaborano con un obiettivo comune. Rispetto al candidato al vaccino sperimentale con mRNA che è appena entrato in studi clinici, il vaccino descritto in questo documento – che gli autori chiamano PittCoVacc, abbreviazione di Pittsburgh Coronavirus Vaccine – segue un approccio più consolidato, usando pezzi di proteine virali di laboratorio per costruire l’immunità. È simile a come funzionano gli attuali vaccini antinfluenzale. I ricercatori hanno anche usato un nuovo approccio per fornire il farmaco, chiamato array di microneedle, per aumentare la potenza. Questo array è un cerotto delle dimensioni di una punta di 400 minuscoli aghi che trasporta i frammenti di proteine nella punta nella pelle, dove la reazione immunitaria è più forte. Il vaccino va avanti come un cerotto e poi gli aghi – che sono fatti interamente di zucchero e i pezzi di proteine – si dissolvono semplicemente nella pelle. Hanno sviluppato questo basandosi sul metodo antigraffio originale utilizzato per somministrare il vaccino contro il vaiolo sulla pelle, ma come una versione ad alta tecnologia che è più efficiente e riproducibile da paziente a paziente. Ed è in realtà abbastanza indolore – sembra un po’ come il velcro. I pezzi proteici sono prodotti da una “fabbrica di cellule” – strati su strati di cellule coltivate progettate per esprimere la proteina del picco SARS-CoV-2 – che possono essere impilati ulteriormente per moltiplicare la resa. Anche la purificazione della proteina può essere effettuata su scala industriale. La produzione in serie della matrice di microneedle implica la centrifugazione della miscela di proteine e zuccheri in uno stampo. Una volta prodotto, il vaccino può rimanere a temperatura ambiente fino a quando non è necessario, eliminando la necessità di refrigerazione durante il trasporto o lo stoccaggio. Quando si tenta di sviluppare rapidamente un vaccino contro una pandemia, la possibilità di produrlo rapidamente in grandi quantità è il primo requisito. Quando testato su topi, PittCoVacc ha generato un’ondata di anticorpi contro SARS-CoV-2 entro due settimane dalla puntura del microneedle. Questi animali non sono ancora stati rintracciati a lungo termine, ma i ricercatori sottolineano che i topi che hanno ricevuto il vaccino MERS-CoV hanno prodotto un livello sufficiente di anticorpi per neutralizzare il virus per almeno un anno. Gli animali vaccinati con COV-2 sembrano seguire la stessa tendenza. È importante sottolineare che il vaccino per microneedle SARS-CoV-2 mantiene la sua potenza anche dopo essere stato completamente sterilizzato con radiazioni gamma, un passo fondamentale verso la realizzazione di un prodotto adatto all’uso nell’uomo. Gli autori stanno ora richiedendo l’approvazione di un nuovo farmaco sperimentale da parte della Food and Drug Administration americana in previsione dell’inizio di una sperimentazione clinica umana di fase I nei prossimi mesi. Il test nei pazienti richiederebbe in genere almeno un anno e probabilmente anche di più. Questa particolare situazione è diversa da qualsiasi cosa abbiamo mai visto, quindi non si sa quanto tempo richiederà il processo di sviluppo clinico. Tutto fa pensare che si possa essere in grado di avanzare più rapidamente.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Microneedle array delivered recombinant coronavirus vaccines: Immunogenicity and rapid translational development”. Louis Falo et al. EBioMedicine

Immagine: The image is credited to UPMC.

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. J ha detto:

    È bello, in questo periodo in cui tutti sono finti esperti di qualcosa, leggere articoli tecnicamente ben argomentati. Grazie.
    P.s.: Non è una bufala, vero? 😁

    "Mi piace"

    1. Grazie, semplicemente metto al servizio degli altri le mie competenze. In questa fase ci sono diversi studi sui vaccini, una validazione sul modello murino è già un buon segnale, speriamo che vada bene anche la sperimentazione sugli umani. Buona giornata ☺️

      Piace a 1 persona

  2. Le perle di R. ha detto:

    Grazie della buona notizia, Daniele. E speriamo che la sperimentazione umana vada così bene da accorciare i tempi per la realizzazione e la diffusione di questo vaccino.

    "Mi piace"

    1. Si Rita, c’è bisogno del vaccino per poter pensare di essere completamente usciti dall’emergenza

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.