Lo stress legato alla possibilità d’infezione di COVID-19 è più alto tra i 30-59 anni

Lo stress relativo alla possibilità d’infezione di COVID-19 è attualmente più elevato tra gli adulti di età compresa tra 30 e 59 anni, secondo lo studio COVID-19 dell’UCL, il più grande studio del Regno Unito sul benessere e sulla salute mentale degli adulti durante l’epidemia di coronavirus. Lo studio, che è stato lanciato tre settimane fa, ha oltre 60.000 partecipanti e riporta come gli adulti sentono il blocco, i consigli del governo, i sentimenti di solitudine e benessere e la loro salute mentale. Dato che le misure di blocco sono state introdotte due settimane fa, hanno visto un cambiamento in ciò che la maggior parte delle persone si preoccupa. In modo incoraggiante, i fattori di stress relativi alla finanza e al cibo sono diminuiti negli ultimi quindici giorni, ma l’attuale più alto fattore di stress sembra essere la preoccupazione di contrarre COVID-19 o di ammalarsi gravemente. Hanno visto anche che c’è stato un leggero aumento della depressione nelle ultime due settimane, ma fortunatamente una leggera diminuzione dei livelli di ansia tra il pubblico in generale. I ricercatori hanno scoperto che immediatamente prima del blocco, le persone erano più preoccupate di contrarre COVID-19, ma da quando sono entrate in vigore misure di allontanamento sociale e di isolamento sociale, ciò è diminuito, suggerendo che le misure aiutano le persone a sentirsi al sicuro. Tuttavia, rispetto ai risultati della prima settimana, le preoccupazioni per l’infezione da COVID-19 sono ancora più elevate degli stress relativi alla finanza, alla ricerca di cibo o alla disoccupazione. Gli over 60 hanno riportato i più alti livelli di soddisfazione nella vita tra i sei e i 6,5 su dieci dall’inizio del sondaggio, con quelli di età compresa tra i 18 e i 24 anni che hanno riportato i livelli più bassi da circa quattro a 4,5. In confronto, una scala di benessere ONS simile l’anno scorso ha mostrato che le scale di soddisfazione erano in media circa 7,5 per la popolazione alla fine di marzo 2019. I livelli di solitudine sono più alti tra gli adulti più giovani, quelli che vivono da soli, quelli con livelli di reddito familiare inferiori e quelli con una condizione di salute mentale patologica diagnosticata. Tuttavia, non ci sono state molte prove fino ad ora di un cambiamento di questi livelli durante il periodo di blocco. Il rapporto completo dello studio UCL COVID-19 mostra le suddivisioni per fasce di età, sesso, reddito e se le persone vivono da sole o hanno riportato condizioni di salute mentale diagnosticati. Sebbene questo studio non sia rappresentativo della popolazione, i ricercatori sono lieti che un numero così elevato di persone stiano partecipando allo studio e abbiano inviato dati. Questo ci dà un’istantanea di come le persone si sentono e affrontano durante il blocco e ci consente di tenere traccia dei cambiamenti nel tempo man mano che la situazione si evolve.
Lo studio sta ancora arruolando soggetti e i partecipanti possono iscriversi anonimamente su http://www.marchnetwork.org/research

Daniele Corbo

Bibliografia: https://www.ucl.ac.uk/

Immagine: The image is in the public domain

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. Dalila Porta ha detto:

    Interessante.
    Mi rincuora anche sapere che le misure adottate per limitare il contagio siano servite a far sentire le persone al sicuro.

    "Mi piace"

    1. Grazie. Quando riprenderemo ad uscire sarà importante prendere misure adeguate perché le persone si sentiranno disorientate e spaventate.

      "Mi piace"

  2. anne leueen ha detto:

    Interesting! I am 71 and so I think that at my age I have accepted that things go up and they go down, good times, bad times, and most of all: life is not forever. I know that my children who are 32 and 34 have had quite a bit of Covid stress related to work and fear of illness. Good post Daniele!

    "Mi piace"

    1. It would be nice if we learned that life is not forever before we reach your age: we would avoid many fears and anxieties. Thanks so much Anne!

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.