Diabete e COVID-19

This shows pills spelling out covid19

Una revisione internazionale che ha coinvolto la Monash University ha rilevato che le persone anziane con diabete che contraggono COVID-19 hanno un rischio molto più alto di morire di malattia – e il virus può effettivamente innescare l’insorgenza del diabete in persone normalmente sane. Lo studio, pubblicato su The Lancet Diabetes & Endocrinology, ha scoperto che, a seconda della regione globale, dal 20 al 50 percento dei pazienti con diagnosi di COVID-19 durante la pandemia aveva il diabete. Ha anche osservato che il rischio di morte per COVID-19 era fino al 50% più alto nelle persone con diabete, in particolare i casi di diabete di tipo 2 negli anziani. In Australia, un terzo delle 46 persone decedute per COVID-19 entro il 12 aprile aveva il diabete, mentre il 20% delle 752 persone ricoverate in ospedale con il virus aveva il diabete. Il rapporto Lancet è stato realizzato da un gruppo internazionale di esperti nel campo del diabete. Si sono riuniti per fornire indicazioni e raccomandazioni pratiche per la gestione del diabete per i medici sia nei paesi sviluppati che in quelli in via di sviluppo. I dati evidenziano i reali pericoli che COVID-19 rappresenta per le persone con diabete, in quanto sono più suscettibili allo sviluppo di polmonite grave e decorso settico. Lo studio è importante perché riunisce ciò che è attualmente noto in tutto il mondo sull’impatto di COVID-19 sulle persone con diabete e sui maggiori rischi che affrontano dato che questa pandemia è molto recente. Le evidenze delle osservazioni epidemiologiche nelle regioni fortemente colpite da COVID-19 e le relazioni dei Centers for Disease Control (CDC) e di altri centri sanitari e ospedali nazionali hanno mostrato che il rischio di esito fatale da COVID-19 è fino al 50% superiore nei pazienti con diabete rispetto a quelli che non hanno il diabete. La maggior parte dell’enfasi su questa recensione si è concentrata sulle persone con diabete di tipo 2. La maggior parte delle informazioni attuali si concentra finora su questo gruppo di anziani. Il rischio di COVID-19 nei giovani con diabete di tipo 1 sembra essere molto inferiore. A condizione che abbiano accesso a un’assistenza sanitaria soddisfacente e un buon controllo del loro diabete, i genitori di bambini e adolescenti con diabete di tipo 1 dovrebbero essere rassicurati su questo tema. Il danno alle cellule β del pancreas (le cellule che producono insulina) può portare a un danno diretto alla funzione del pancreas. Sebbene ciò non sia stato verificato negli esseri umani, i ricercatori suggeriscono che il diabete potrebbe non solo essere un fattore di rischio per una forma grave di malattia COVID-19, ma anche che l’infezione potrebbe causare un nuovo insorgenza del diabete. Il potenziale danno alle cellule del pancreas β causato dal virus che porta alla carenza di insulina è supportato dall’osservazione dei medici italiani che hanno segnalato casi frequenti di chetoacidosi diabetica grave (DKA) al momento del ricovero in ospedale. La revisione ha proposto di implementare test per il diabete nelle persone con infezione COVID-19 per identificare se soggetti precedentemente sani hanno sviluppato il diabete a seguito della contrazione del virus. Si dovrebbe considerare che anche tutti coloro che si ammalano di COVID-19 sono testati per il diabete. Dovrebbero essere testati nel momento in cui si ammalano in quanto influenzeranno chiaramente la loro gestione medica e il risultato sulla salute. Secondo lo studio, i pazienti con diabete hanno un aumentato rischio di gravi complicanze tra cui la sindrome da distress respiratorio dell’adulto e l’insufficienza multipla di organi, inclusi polmone, cuore e reni. Dovrebbe esserci anche un avvertimento per gli operatori sanitari diabetici che si occupano dei pazienti COVID-19 per assicurarsi che abbiano la protezione di cui hanno bisogno per prevenire la contrazione del virus. Anche alcuni sottogruppi di persone con diabete potrebbero richiedere un’attenzione specifica. Loro includono:
Persone con scarso controllo metabolico (glicemia) del diabete.
Diabete con complicanze e, in generale, esiste un alto rischio di insufficienza renale nei soggetti critici con infezione da COVID-19.
-Un numero significativo di persone con diabete di tipo 2 è obeso e questo può causare problemi nella gestione.
-La gestione delle persone con diabete che hanno subito un intervento chirurgico bariatrico per l’obesità richiederà un’attenzione particolare.
-Persone che hanno subito trapianti di pancreas e reni o che sono in dialisi regolare.
-Quelli in terapia immunosoppressiva per altri disturbi e / o con cortisone.
-Quelli su alcuni farmaci per il diabete che possono influenzare i progressi se sono molto malati.
-La maggior parte dei pazienti con diabete di tipo 2 ha altri componenti della sindrome metabolica tra cui ipertensione e lipidi nel sangue alti (grassi). Pertanto, la continuazione con un adeguato regime antiipertensivo e ipolipemizzante in tutti questi pazienti è di importanza cruciale.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Practical recommendations for the management of diabetes in patients with COVID-19”. by Stefan R Bornstein et al. The Lancet Diabetes & Endocrinology

Immagine: The image is in the public domain.

7 commenti Aggiungi il tuo

  1. Le perle di R. ha detto:

    Di grande informazione questo articolo ma per nulla confortante. 😞

    Piace a 1 persona

    1. Si, però è molto importante saperlo!

      Piace a 2 people

  2. vincenza63 ha detto:

    Ciao Daniele. Ho il diabete di tipo 2 da undici anni.
    Ho letto. Ho paura.

    "Mi piace"

    1. Ciao Vincenza! Rispetta tutte le precauzione e stai tranquilla. Se fai così non hai niente da temere.

      "Mi piace"

      1. vincenza63 ha detto:

        Ti abbraccio di cuore ❤ Grazie
        Tu stai bene?

        "Mi piace"

      2. Io sto benissimo, grazie! Tieni duro, un abbraccio

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.