Le conseguenze della dieta ricca di grassi comprendono l’affaticamento mentale

Big Mac Painting by Matt Carless |

L’obesità ha dimostrato di essere un fattore di stress fisico sul corpo, ma una nuova ricerca suggerisce che l’eccesso di peso può anche causare affaticamento mentale. La ricerca è stata pubblicata nel numero di aprile di The FASEB Journal. L’obesità può aumentare il rischio di glicemia alta (glucosio), che può svilupparsi in diabete di tipo 2 e altri disturbi metabolici se non trattata. La capacità di esercizio fisico compromessa o la resistenza fisica possono anche essere un problema per le persone in sovrappeso. La funzione cognitiva compromessa, tuttavia, non è stata associata così fortemente all’obesità come limiti fisici. I ricercatori della Southern Illinois University Edwardsville miravano a saperne di più sull’insorgenza dell’obesità e sul suo impatto sulle capacità fisiche e mentali studiando due gruppi di ratti. Un gruppo è stato alimentato con una dieta ricca di grassi e l’altro ha seguito una dieta standard per sei settimane. Il team di ricerca ha misurato il peso dei ratti, i livelli di glucosio nel sangue e chetoni due volte a settimana. I chetoni sono sostanze chimiche prodotte dal fegato quando non c’è abbastanza insulina nel corpo per convertire il glucosio in energia. Nella quinta settimana, i ricercatori hanno somministrato un test in campo aperto, che misura la velocità e la distanza mentre gli animali si muovono attraverso un labirinto in un determinato intervallo di tempo e determina l’esaurimento fisico. Un nuovo test di riconoscimento degli oggetti, che misura l’esaurimento mentale analizzando il tempo che i topi impiegano a esaminare oggetti nuovi e familiari, è stato dato nell’ultima settimana del processo. Entrambi i gruppi di ratti hanno guadagnato peso durante lo studio, ma il gruppo di dieta ad alto contenuto di grassi, non a caso, ha guadagnato più del gruppo di controllo. I livelli di glucosio nel sangue hanno fluttuato di più anche nella dieta ricca di grassi. Non c’era alcuna differenza significativa nei livelli medi di glucosio o chetoni tra i due gruppi. Il gruppo di dieta ad alto contenuto di grassi si è comportato male nel nuovo test di riconoscimento rispetto al gruppo di controllo. Sebbene i ricercatori non siano rimasti completamente sorpresi da questa scoperta, questo è il primo studio a riferire l’esaurimento mentale nei ratti obesi indotti dalla dieta ad alto contenuto di grassi. Un messaggio da questo studio è di evitare una dieta ricca di grassi, che non solo fa diventare obesi, ma ha anche conseguenze sulla capacità cognitiva.

Daniele Corbo

Bibliografia: The study will be published in FASEB Journal.

Immagine: Big Mac (Matt Carless)

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. janettelart ha detto:

    Ricordo che prima degli esami universitari pranzavo con un cappuccino e un croissant…funzionava!

    "Mi piace"

    1. Cioè non pranzavi 😅

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.