Il bilinguismo ritarda il processo di invecchiamento del cervello

Gli effetti del bilinguismo sulla mente umana sono sempre al vaglio degli studiosi, con risultati a volte contrastanti. I ricercatori dell’Università di Tecnologia e Design di Singapore (SUTD) hanno esaminato e scoperto che il bilinguismo attivo – l’uso regolare bilanciato di due lingue e il cambio di lingua – offrirà protezione contro il processo di invecchiamento del cervello. L’articolo è stato pubblicato nella rivista Journals of Gerontology. La letteratura attuale sugli effetti del bilinguismo sul cervello adulto era incoerente e priva di tendenze chiare – alcuni hanno riferito che la conoscenza della seconda lingua significava una maggiore efficienza neurale, mentre altri hanno concluso che non faceva alcuna differenza. Quindi i ricercatori di SUTD hanno iniziato a esplorare i meccanismi di controllo esecutivo e il contesto in cui il bilinguismo può essere una fonte protettiva contro il declino cognitivo nel normale processo di invecchiamento. Le funzioni esecutive sono processi complessi di ordine superiore che il cervello esegue. Queste funzioni consentono principalmente alle persone di mantenere la loro attenzione concentrandosi sulle informazioni pertinenti e ignorando i distrattori, mantenendo le informazioni fino all’esecuzione e alla pianificazione motoria. Nello studio condotto a Singapore, gli anziani cognitivamente sani di età compresa tra i 60 e gli 84 anni che erano bilingue in cinese e inglese avevano il compito di completare una serie di compiti informatici di controllo esecutivo. I compiti selezionati erano comunemente usati in studi precedenti e identificati con riferimento a teorie consolidate che coinvolgevano gli adulti più anziani che mostravano una riduzione delle prestazioni con l’invecchiamento. Per un esame più olistico, i ricercatori hanno misurato sei diversi domini di controllo esecutivo usando quattro diversi compiti, tutti precedentemente associati al bilinguismo, controllando variabili individuali come l’età, la velocità di elaborazione e l’intelligenza fluida. È stato scoperto che l’uso attivo di due lingue con cambio di lingua meno frequente prevedeva prestazioni migliori negli aspetti di mantenimento degli obiettivi e monitoraggio dei conflitti del controllo esecutivo. Ciò suggerisce che il bilinguismo può essere una fonte protettiva contro il declino cognitivo nel normale processo di invecchiamento. È importante sottolineare che il bilinguismo attivo può essere visto come un fattore di stile di vita che potrebbe compensare il declino cognitivo associato all’invecchiamento normale. Lo sforzo di non passare da una lingua all’altra e di restare nella lingua di destinazione richiede più cognizioni rispetto al passaggio da una lingua all’altra mentre si utilizzano attivamente entrambe le lingue. Questo studio mostra che gli anziani hanno sviluppato un’organizzazione neurale più efficiente nelle regioni cerebrali legate al controllo del linguaggio, che si sovrappongono anche alle aree coinvolte nel controllo esecutivo. Insomma se stai parlando una seconda lingua e sei tentato a ritornare alla lingua madre, non farlo e il tuo cervello ti ringrazierà.

Daniele Corbo

Bibliografia: Active Bilingualism in Aging: Balanced Bilingualism Usage and Less Frequent Language Switching Relates to Better Conflict Monitoring and Goal Maintenance Ability”. by Clara G H Chan, PhD, W Quin Yow, PhD, Adam Oei, PhD. Journals of Gerontology

Immagine: The image is in the public domain

5 commenti Aggiungi il tuo

  1. Ana de Lacalle ha detto:

    Interesante!!!!! Sobre todo para los que somos bilingües….gracias…

    "Mi piace"

  2. Le perle di R. ha detto:

    Molto particolare.

    "Mi piace"

    1. Grazie cara Rita. Buona domenica ☺️

      "Mi piace"

      1. Le perle di R. ha detto:

        Anche a te Daniele 😊

        "Mi piace"

  3. silviadeangelis40d ha detto:

    L’ha ripubblicato su Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.