Bere moderatamente può proteggere la funzione cerebrale

Cocktail mood Painting by Vitalii Pliushch | Saatchi Art

Bere in maniera leggera fino a moderata può preservare la funzione cerebrale in età avanzata, secondo un nuovo studio dell’Università della Georgia. Lo studio ha esaminato il legame tra consumo di alcol e cambiamenti nel tempo delle funzioni cognitive tra gli adulti di mezza età e quelli più anziani negli Stati Uniti. Sappiamo che ci sono alcune persone anziane che credono che bere un po’ di vino ogni giorno possa mantenere una buona condizione cognitiva. I ricercatori volevano sapere se bere una piccola quantità di alcol è effettivamente correlato a una buona funzione cognitiva, o è solo una sorta di luogo comune. È stato dimostrato che un consumo regolare e moderato di alcol promuove la salute del cuore e alcune ricerche indicano un beneficio protettivo simile per la salute del cervello. Tuttavia, molti di questi studi non sono stati progettati per isolare gli effetti dell’alcool sulla cognizione o non hanno misurato gli effetti nel tempo. I ricercatori hanno sviluppato un modo per tenere traccia delle prestazioni cognitive in 10 anni utilizzando i dati dei partecipanti provenienti dallo studio sanitario e pensionistico rappresentativo a livello nazionale. Durante lo studio, un totale di 19.887 partecipanti hanno completato sondaggi ogni due anni sulla loro salute e stile di vita, comprese domande sulle abitudini di consumo. Il consumo da leggero a moderato è definito come meno di otto drink a settimana per le donne e 15 drink o meno a settimana tra gli uomini. Questi partecipanti hanno anche misurato la loro funzione cognitiva in una serie di test che hanno esaminato il loro stato mentale generale, il richiamo delle parole e il vocabolario. I risultati dei loro test sono stati combinati per formare un punteggio cognitivo totale. Gli scienziati hanno esaminato il modo in cui i partecipanti hanno eseguito questi test cognitivi nel corso dello studio e hanno classificato le loro prestazioni come traiettorie alte o basse, il che significa che la loro funzione cognitiva è rimasta elevata nel tempo o ha iniziato a declinare. Rispetto ai non bevitori, hanno scoperto che coloro che bevevano qualcosa o due al giorno tendevano a fare meglio i test cognitivi nel tempo. Anche quando altri importanti fattori noti per avere un impatto sulla cognizione come l’età, il fumo o il livello di istruzione sono stati controllati, hanno visto uno schema di bere associato ad alte traiettorie cognitive. La quantità ottimale di bevande a settimana era compresa tra 10 e 14 bevande. Ma ciò non significa che coloro che bevono di meno dovrebbero iniziare a indulgere di più nell’alcol. È difficile dire che questo effetto sia causale. Quindi, se alcune persone non bevono bevande alcoliche, questo studio non li incoraggia a bere per prevenire il declino della funzione cognitiva. Inoltre, l’associazione è stata più forte tra i partecipanti bianchi rispetto ai partecipanti afroamericani, il che è significativo, e richiede un’ulteriore esplorazione dei meccanismi dell’effetto dell’alcool sulla cognizione.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Association of Moderate Alcohol Drinking with Cognitive Functions Among US Adults”. by Ruiyuan Zhang et al. JAMA Network Open

Immagine: Cocktail mood (Vitalii Pliushch)

7 commenti Aggiungi il tuo

  1. luisa zambrotta ha detto:

    Finalmente una bella notizia!

    Piace a 1 persona

    1. Ogni tanto do anche qualche notizia positiva… 😅

      Piace a 1 persona

      1. luisa zambrotta ha detto:

        😊👌

        "Mi piace"

  2. almerighi ha detto:

    non l’avrei mai immaginato

    "Mi piace"

    1. È uno studio molto interessante!

      Piace a 1 persona

  3. lorisbarman ha detto:

    ottimo studio !!

    "Mi piace"

    1. Grazie, si è uno studio molto interessante!

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.