Il gas esilarante può dare sollievo ai malati di PTSD

This shows a head

Per i veterani militari che soffrono di disturbo post traumatico da stress (PTSD), sintomi come ansia, rabbia e depressione possono avere un impatto devastante sulla loro salute, routine quotidiana, relazioni e qualità generale della vita. Un nuovo studio pilota condotto dalla University of Chicago Medicine e dal team della School of Medicine della Stanford University del VA Palo Alto Health Care System fornisce una prima occhiata di come alcuni dei questi veterani possono beneficiare di un trattamento semplice ed economico che coinvolge protossido di azoto, comunemente noto come gas esilarante. I trattamenti efficaci per la PTSD sono limitati. Anche se su piccola scala, questo studio mostra la promessa iniziale di utilizzare protossido di azoto per alleviare rapidamente i sintomi del DPTS. I risultati, basati su uno studio di tre veterani militari affetti da PTSD e pubblicati il ​​30 giugno sul Journal of Clinical Psychiatry, potrebbero portare a trattamenti migliori per un disturbo psichiatrico che ha colpito migliaia di membri attuali ed ex dell’esercito americano. Per questo nuovo studio, a tre veterani con PTSD è stato chiesto di inalare una singola dose di un’ora di protossido di azoto al 50% e ossigeno al 50% attraverso una maschera facciale. A poche ore dalla respirazione di protossido di azoto, due dei pazienti hanno riportato un marcato miglioramento dei sintomi di PTSD. Questo miglioramento è durato una settimana per uno dei pazienti, mentre i sintomi dell’altro paziente sono gradualmente tornati nel corso della settimana. Il terzo paziente ha riportato un miglioramento due ore dopo il trattamento, ma è tornato a manifestare i sintomi il giorno successivo. Come molti altri trattamenti, il protossido di azoto sembra essere efficace per alcuni pazienti ma non per altri. Spesso i farmaci funzionano solo su un sottogruppo di pazienti, mentre altri non rispondono. Il nostro ruolo è determinare chi può beneficiare di questo trattamento e chi no. Più comunemente noto per il suo uso da parte dei dentisti, il protossido di azoto è un farmaco economico e facile da usare. Sebbene alcuni pazienti possano manifestare effetti collaterali come nausea o vomito durante la somministrazione di protossido di azoto, le reazioni sono temporanee. Esattamente come e perché il protossido di azoto allevia i sintomi della depressione in alcune persone deve ancora essere completamente compreso. La maggior parte degli antidepressivi tradizionali agisce attraverso una sostanza chimica del cervello chiamata serotonina. L’ossido nitroso, come la chetamina, un anestetico che ha recentemente ricevuto l’approvazione della FDA in forma di spray nasale per trattare la depressione maggiore, agisce attraverso un meccanismo diverso, bloccando i recettori N-metil-D-aspartato (NMDA). Uno studio del 2015 ha scoperto che i due terzi dei pazienti con depressione resistente al trattamento hanno manifestato un miglioramento dei sintomi dopo aver ricevuto protossido di azoto. Per il suo prossimo studio, il team sta studiando la dose ideale di protossido di azoto per trattare la depressione intrattabile. I partecipanti allo studio con depressione resistente al trattamento hanno ricevuto dosi diverse di protossido di azoto in modo che il team potessero confrontare l’efficacia di ciascuna dose e gli effetti collaterali. 

Daniele Corbo

Bibliografia: “Does Nitrous Oxide Help Veterans With Posttraumatic Stress Disorder? A Case Series” by Peter Nagele et al. Journal of Clinical Psychiatry

Immagine: The image is in the public domain.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.