Perché la melatonina favorisce il sonno

La melatonina è usata come integratore alimentare per favorire il sonno e superare il jet lag, ma nessuno capisce davvero come funziona nel cervello. Ora, i ricercatori della UConn Health dimostrano che la melatonina aiuta anche i vermi a dormire e sospettano di aver identificato cosa fa in noi. I nostri corpi producono melatonina nell’oscurità. È tecnicamente un ormone, ma puoi acquistare prontamente la melatonina come integratore nelle farmacie, nei negozi di prodotti alimentari e in altri negozi al dettaglio. È ampiamente utilizzato dagli adulti e spesso anche nei bambini. La melatonina si lega ai recettori della melatonina nel cervello per produrre i suoi effetti di promozione del sonno. Pensa a un recettore come al buco della serratura e alla melatonina come chiave. I due fori per la melatonina sono chiamati MT1 e MT2 nelle cellule cerebrali umane. Ma gli scienziati non sapevano davvero cosa succede quando il buco della serratura viene sbloccato. Ora i neuroscienziati della UConn Health School of Medicine hanno identificato quel processo attraverso il loro lavoro con i vermi C. elegans, come riportato in PNAS il 21 settembre. Quando la melatonina si inserisce nel recettore MT1 nel cervello del verme, apre un canale del potassio noto come canale BK. Una delle principali funzioni del canale BK nei neuroni è limitare il rilascio di neurotrasmettitori, che sono sostanze chimiche utilizzate dai neuroni per parlare tra loro. Nella loro ricerca di fattori legati al canale BK, i ricercatori hanno scoperto che è necessario un recettore della melatonina per il canale BK per limitare il rilascio di neurotrasmettitori. Successivamente hanno scoperto che la melatonina favorisce il sonno nei vermi attivando il canale BK attraverso il recettore della melatonina. I vermi che mancano della secrezione di melatonina, del recettore della melatonina o del canale BK trascorrono meno tempo nel sonno. Ma aspetta: i vermi dormono? In effetti lo fanno. In realtà sono state condotte molte ricerche sul sonno dei vermi e i ricercatori hanno scoperto che il sonno è simile tra vermi e mammiferi come umani e topi. Gli scienziati hanno in programma di vedere se la relazione melatonina-MT1-BK è valida nei topi. Il canale BK è coinvolto in tutti i tipi di eventi corporei, dall’epilessia all’ipertensione. Apprendendo di più sulle relazioni tra il canale BK, il sonno e i cambiamenti comportamentali, i ricercatori sperano sia di comprendere meglio la melatonina sia di aiutare le persone che soffrono di altre malattie legate al canale BK.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Melatonin promotes sleep by activating the BK channel in C. elegans” by Zhao-Wen Wang et al. PNAS

Immagine: Sleep (Elena Ivanova)

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. moragnoffke ha detto:

    Have you ever heard that 2 pistachio nut give you enough melatonin for good night’s sleep? I read that in Dr Michael Greger’s book ‘how not to diet’ and I was wondering if it was true 🤔

    "Mi piace"

    1. Yes, an analysis conducted by Louisiana State University in collaboration with American Pistachio Growers showed that American pistachios contain significant amounts of melatonin.

      "Mi piace"

      1. moragnoffke ha detto:

        Wow! That is amazing. My family need to eat more pistachios 😀

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.