L’odore della cooperazione

cooperation Painting by raffaele iachetti

Nonostante la loro reputazione, i ratti sono sorprendentemente socievoli e in realtà si aiutano regolarmente a vicenda con i compiti. I ricercatori delle università di Gottinga hanno ora dimostrato che un topo deve solo annusare l’odore di un altro topo che è impegnato in un comportamento utile per aumentare la propria disponibilità. Questo è il primo studio volto a dimostrare che il solo odore di un singolo topo che collabora è sufficiente per innescare una risposta altruistica e utile in un altro. La ricerca è stata pubblicata nei  Proceedings della Royal Society B. È noto che i ratti si aiutano a vicenda. Quello che i ricercatori volevano sapere era se l’odore del ratto durante questo comportamento avesse alcun effetto sulla disponibilità di un altro ratto. Hanno quindi effettuato una serie di test per studiare l’importanza del profumo di un topo mentre si prendono decisioni cooperative. I ratti studiati potrebbero scegliere di aiutare un altro topo tirando una piattaforma contenente una ricompensa verso la gabbia dell’altro topo. Ciò ha fornito cibo per l’altro ratto ma non ha avuto alcun beneficio immediato per loro personalmente. I ricercatori hanno quindi fornito ai ratti del test l’odore di un topo che stava aiutando un altro ratto in una stanza diversa o l’odore di un topo che non era impegnato in un comportamento utile. I ricercatori sono stati sorpresi di scoprire che il solo profumo di un topo impegnato in un comportamento utile era sufficiente per un comportamento illecito utile nell’altro. I ratti di prova hanno aumentato il loro comportamento di aiuto quando sono stati presentati con l’odore di un topo utile. Sorprendentemente, questo è vero anche se non hanno sperimentato questo comportamento utile da soli. Inoltre, un tale ‘odore di cooperazione’ dipende dall’effettiva attività di aiutare e non è collegato a un singolo topo. Non esiste un “odore speciale” per certi simpatici ratti: lo stesso individuo può rilasciare l’odore di essere utile o meno, a seconda esclusivamente del loro comportamento. I ricercatori hanno concluso che i segnali fisici, come l’olfatto, potrebbero essere ancora più importanti per i ratti per incoraggiare la cooperazione rispetto alle esperienze reali. Anche se le persone non sembrano fare affidamento sulla comunicazione attraverso l’odore come fanno i ratti, alcuni studi indicano che l’odore è la chiave per trovare partner, o che l’odore di determinate sostanze chimiche può aumentare la fiducia negli altri. Tuttavia, se ci sia un tale “odore di cooperazione” negli esseri umani, sarebbe una domanda interessante per studi futuri.

Daniele Corbo

Bibliografia: “The smell of cooperation: rats increase helpful behaviour when receiving odour cues of a conspecific performing a cooperative task” by Gerber N et alProceedings of the Royal Society B

Immagine: cooperation (raffaele iachetti)

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. Le perle di R. ha detto:

    Non sapevo che esistessero delle sostanze chimiche in grado di aumentare la fiducia negli altri.

    "Mi piace"

    1. In realtà noi comunichiamo molto spesso con gli odori che emettiamo.

      Piace a 1 persona

      1. Le perle di R. ha detto:

        Sì, lo pensavo, ma non immaginavo fino a tal punto.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.