I fumatori leggeri potrebbero non sfuggire alla dipendenza da nicotina

Night smoke close up Painting by Thomas Saliot |

Anche le persone che si considerano fumatori occasionali di sigarette possono essere dipendenti, secondo gli attuali criteri diagnostici. I ricercatori del Penn State College of Medicine e della Duke University hanno scoperto che molti fumatori leggeri – quelli che fumano da una a quattro sigarette al giorno o meno – soddisfano i criteri per la dipendenza da nicotina e dovrebbero quindi essere considerati per il trattamento. In passato, alcuni ritenevano che solo i pazienti che fumavano circa 10 sigarette al giorno o più fossero dipendenti, e si sente ancora dire a volte. Ma questo studio dimostra che molti fumatori più leggeri, anche quelli che non fumano tutti i giorni, possono essere dipendenti dalle sigarette. Suggerisce anche che dobbiamo essere più precisi quando chiediamo informazioni sulla frequenza del fumo di sigaretta. Quando si valuta la dipendenza da nicotina – clinicamente denominata “ disturbo da uso di tabacco ” – i medici sono incoraggiati a valutare appieno gli 11 criteri elencati nella 5a edizione del Diagnostic and Statistical Manuale (DSM-5). Come scorciatoia, i medici chiedono più tipicamente ai fumatori quante sigarette fumano al giorno. Il fumo più leggero è correttamente percepito come meno dannoso del fumo pesante, ma comporta comunque rischi significativi per la salute. I fornitori di servizi sanitari a volte percepiscono i fumatori più leggeri come non dipendenti e, quindi, non bisognosi di cure, ma questo studio suggerisce che molti di loro potrebbero avere difficoltà significative a smettere senza assistenza. I ricercatori hanno esaminato un set di dati esistente del National Institutes of Health, inclusi oltre 6.700 fumatori che erano stati completamente valutati per scoprire se soddisfacevano i criteri del DSM-5 per il disturbo da uso del tabacco. Hanno scoperto che l’85% dei fumatori giornalieri di sigarette era in una certa misura dipendente – dipendenza lieve, moderata o grave. Sorprendentemente, quasi due terzi di coloro che fumavano solo da una a quattro sigarette al giorno erano dipendenti, e circa un quarto di coloro che fumavano meno della settimana erano dipendenti. I ricercatori hanno scoperto che la gravità della dipendenza dalle sigarette, come indicato dal numero di criteri soddisfatti, aumenta con la frequenza del fumo, con il 35% di coloro che fumano da una a quattro sigarette al giorno e il 74% di quelli che fumano 21 sigarette o più. al giorno essere moderatamente o gravemente dipendenti. I risultati sono apparsi il 22 dicembre sull’American Journal of Preventive Medicine. Questa è stata la prima volta che la gravità della dipendenza da sigarette è stata descritta in tutta la gamma di frequenza di utilizzo delle sigarette. Lo studio evidenzia l’alta prevalenza del disturbo da uso del tabacco anche tra coloro che sono considerati fumatori leggeri e fornisce una base da cui iniziare il trattamento per indirizzare questa popolazione. Ricerche precedenti hanno scoperto che i fumatori non quotidiani sono più propensi dei fumatori quotidiani a fare un tentativo di smettere. I medici dovrebbero chiedere informazioni su tutti i comportamenti legati al fumo, compreso il fumo non quotidiano, poiché tali fumatori possono ancora richiedere un trattamento per smettere di fumare con successo. Tuttavia, non è chiaro fino a che punto gli interventi esistenti siano efficaci per i fumatori leggeri. I continui sforzi per identificare approcci di cessazione ottimali per questa popolazione rimangono una direzione importante per la ricerca futura.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Association Between Cigarette Smoking Frequency and Tobacco Use Disorder in U.S. Adults” by Jason A. Oliver, PhD and Jonathan Foulds, PhD. American Journal of Preventive Medicine

Immagine: Night smoke close up (Thomas Saliot)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.