I film dell’orrore ci hanno preparato per la pandemia

Horrormovie Paintings For Sale |

I racconti di paesaggi post-apocalittici in cui pochi sopravvissuti emergono in un mondo nuovo e molto diverso sono stati a lungo racconti popolari intessuti da sceneggiatori e autori. Mentre molti amano queste storie, pensando a loro come nient’altro che un piacevole passatempo, potrebbero non rendersi conto che immergersi nella finzione li ha preparati per la realtà del 2020, secondo un team di ricercatori. Un team ha recentemente condotto una ricerca rivelando che il godimento di un individuo dei film dell’orrore avrebbe potuto prepararli meglio per la pandemia COVID-19 rispetto ad altri che non amano l’intrattenimento spaventoso. I ricercatori volevano identificare i fattori al di là della personalità che hanno contribuito alla preparazione psicologica e alla resilienza delle persone di fronte alla pandemia. Dopo aver preso in considerazione le influenze della personalità, che in realtà erano piuttosto forti, abbiamo scoperto che più film su zombi, invasioni aliene e pandemie apocalittiche le persone avevano visto prima di COVID-19, meglio avevano affrontato l’attuale pandemia. Questo tipo di film serve apparentemente come prova mentale per eventi reali. Probabilmente, questo implica un messaggio ancora più importante sulle storie in generale, sia nei libri, nei film o nelle commedie. Le storie non sono solo intrattenimento, ma preparazione alla vita. L’input dei ricercatori era principalmente su come misurare la personalità, la preparazione e la resilienza e come condurre le statistiche. Il team ha raccolto i dati online ed ha rapidamente scritto i risultati e li ha presentati a una rivista che stava cercando studi su COVID-19. I ricercatori hanno progettato un sondaggio che hanno prima testato come studio pilota. Hanno somministrato il sondaggio finale a 310 persone tramite un sito web. Tredici elementi dell’indagine hanno valutato la resilienza positiva e negativa. Una serie di sei domande riguardava la preparazione per la pandemia. I partecipanti hanno quindi indicato fino a che punto erano fan dei generi horror, zombie, thriller psicologico, soprannaturale, apocalittico/post-apocalittico, fantascienza, invasione aliena, crimine, commedia e romanticismo nei film e in televisione. Successivamente, ai partecipanti è stato chiesto dell’esperienza passata e presente e dell’interesse per i film che riguardavano esplicitamente le pandemie. Altre domande sono apparse nel sondaggio per altri progetti e come controlli. I risultati del loro sforzo collaborativo potrebbero essere sufficienti per far sentire giustificati molti a rimanere alzati fino a tardi per guardare film dell’orrore. Quello che hanno scoperto è che le persone che guardavano certi tipi di film prima della pandemia sembravano essere aiutate da loro durante la pandemia. Tuttavia, per coloro che sono pronti ad accendere Netflix e ottenere la loro dose di orrore ora, potrebbero essere in ritardo alla festa per prepararsi alla pandemia del COVID. Ma, non è mai troppo tardi per prepararsi al prossimo ostacolo nella vita. I ricercatori non sono sicuri che guardare questi film ora sarebbe utile per la nostra situazione attuale, tuttavia potrebbero essere utile per prepararsi ad eventi futuri. Il passato viene spesso dimenticato troppo facilmente. Chi ha ricordato l’epidemia di influenza spagnola fino a quando gli scienziati non hanno portato alla luce quel pezzo di storia durante COVID-19? Ciò rafforza la convinzione che consumare storie da libri, film e forse anche videogiochi non sia solo un passatempo ozioso, ma un modo per noi di immaginare realtà simulate che ci aiutano a prepararci per le sfide future.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Pandemic practice: Horror fans and morbidly curious individuals are more psychologically resilient during the COVID-19 pandemic” by John Johnson et al. Personality and Individual Differences

Immagine: Tribute Village of the Damned (Mélanie Nadeau)

15 commenti Aggiungi il tuo

  1. Antartica ha detto:

    Sinceramente, alla fine dell’estate, mi sembrava di vivere una realtà tipo “Io sono leggenda”, di Richard Matheson, con i rispettosi delle regole (tutti noi) si chiudevano in casa perché fuori circolavano spavaldamente, e indisturbati, i no mask negazionisti & C.

    Questo tuo post dà un ottimo spunto di riflessione. 😌
    buon pomeriggio. 😊

    "Mi piace"

    1. È molto vera questa tua similitudine…grazie a te e buon pomeriggio ☺️🤗

      Piace a 1 persona

  2. Olga ha detto:

    Io non guardo mai questo genere di film.

    Piace a 2 people

    1. Ci sono altre strategie per superare al meglio il lockdown

      Piace a 1 persona

  3. Austin Dove ha detto:

    condiviso sulla mia pagina FB

    "Mi piace"

  4. luisa zambrotta ha detto:

    Ho sempre considerato poco attraente quel genere di film, ma mi rendo conto che possono aver contribuito ad affrontare meglio questi mesi, che mi sembrano riproporre molti di quei temi distopici

    "Mi piace"

    1. Purtroppo si, la realtà ha addirittura superato la fantasia…

      Piace a 1 persona

      1. luisa zambrotta ha detto:

        Sai che cos’ha detto Mark Twain? ““Truth is stranger than fiction, but it is because Fiction is obliged to stick to possibilities; Truth isn’t.” (La verità è più strana della fantasia perché la fantasia è costretta a attenersi al probabile, la Verità invece no)

        "Mi piace"

      2. Lo sapevo, ma sentirlo ripetere (da te poi) è molto piacevole!!☺️😘🌹

        Piace a 1 persona

      3. luisa zambrotta ha detto:

        🤗😘🤗

        "Mi piace"

  5. Ana de Lacalle ha detto:

    Cómo no veo películas de terror!!!! más que la realidad vista desde una amplitud global, y desde los rincones más ninguneados, no creo que haya peor terror….

    "Mi piace"

    1. Ahahaha. Desafortunadamente tengo que estar de acuerdo contigo, ¡la realidad da mucho miedo!

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.