Quasi la metà dei malati di Coronavirus soffre di depressione

Risultato immagini per depression saatchi art

La malattia da coronavirus (COVID-19) ha influenzato la vita delle persone a livello globale. Sebbene siano state condotte importanti ricerche, molto resta da sapere. Il trattamento iniziale (auto-somministrato, ricoverato in ospedale), i sintomi persistenti di COVID-19 (“lungo COVID-19”) e se COVID-19 porta a cambiamenti nello stato mentale, come i sintomi depressivi, delle persone non sono noti. Questo studio mirava a esaminare il trattamento, i sintomi persistenti e la depressione nelle persone che erano state infettate da COVID-19 in Bangladesh. Quasi la metà delle persone risultate positive al coronavirus ha riportato sintomi di depressione, secondo questo nuovo studio pubblicato sull’International Journal of Environmental Research and Public Health. Ricercatori del Bangladesh, degli Stati Uniti e dell’Anglia Ruskin University (ARU) nel Regno Unito hanno condotto un’indagine trasversale su oltre 1.000 pazienti adulti di coronavirus del Bangladesh nel corso di un mese. Un totale del 48% degli intervistati è stato classificato come affetto da depressione da moderata a grave, con una maggiore prevalenza in quelli con sintomi persistenti, basso reddito familiare e cattivo stato di salute. Un quinto degli intervistati ha riferito di avere sintomi persistenti di COVID-19, i più comuni dei quali sono diarrea e affaticamento. Circa un quarto dei pazienti aveva tentato di auto-medicare i propri sintomi con farmaci da banco, piuttosto che contattare i servizi sanitari. Questo studio ha rilevato un numero elevato di intervistati che soffrono di depressione insieme ai sintomi del COVID-19, in particolare quelli che erano più vulnerabili. Sappiamo che l’Organizzazione mondiale della sanità ha riferito che i servizi di salute mentale in tutto il mondo sono stati interrotti dalla pandemia e questo studio mostra la pressante necessità di questi servizi tra coloro che risultano positivi al virus.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Treatment, Persistent Symptoms, and Depression in People Infected with COVID-19 in Bangladesh” by Md. Saiful Islam et al. International Journal of Environmental Research and Public Health

Immagine: Depression (Sarah Farrell-Roberts)

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Evaporata ha detto:

    Anche chi non si è ammalato soffre di depressione.

    "Mi piace"

    1. Vero, il lockdown ha prodotto tanti malati di depressione…

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.