Un sano senso di disgusto può prevenire le malattie

Disgust New Media by Nano Sec |

Dovresti prestare attenzione a quei sentimenti negativi e nauseabondi che ti vengono all’improvviso. Una nuova ricerca, pubblicata su Proceedings of the National Academy of Sciences il 15 febbraio, suggerisce che il disgusto potrebbe essere il modo in cui il corpo aiuta gli esseri umani a evitare l’infezione. Lo studio è il primo nel suo campo a verificare direttamente se le persone che sperimentano una maggiore sensibilità al disgusto patogeno – quelle che sono più inclini a provare disgusto – saranno esposte a meno agenti patogeni nei loro ambienti locali, e quindi soffriranno meno infezioni. Hanno scoperto che le persone con livelli più elevati di disgusto avevano livelli più bassi di biomarcatori infiammatori che erano indicativi di infezioni batteriche o virali. Sebbene lo studio mostri che il disgusto funziona per proteggere dalle infezioni, ha anche mostrato che varia a seconda degli ambienti, in base alla facilità con cui le persone possono evitare certe cose. Il team dell’Università del Colorado, Colorado Springs, ha esaminato i dati delle famiglie in tre comunità shuar ecuadoriane indigene. Le comunità erano tutte situate in ambienti ad alto patogeno ma con diversi livelli di sviluppo economico e partecipazione alle tradizionali attività di sussistenza come la caccia. I ricercatori hanno scoperto che l’effetto protettivo del disgusto funzionava bene dove le persone potevano permettersi di evitare cose che avrebbero voluto respingere. Questi erano in comunità con un maggiore sviluppo economico con vantaggi come un migliore accesso all’acqua pulita e agli alimenti acquistati in un mercato. Ma nelle comunità che facevano più affidamento su attività di sussistenza come la caccia e l’agricoltura su piccola scala, le persone devono incontrare potenziali patogeni per procurarsi il cibo – ad esempio l’esposizione a feci animali o fonti d’acqua potenzialmente contaminate – c’erano livelli più bassi di disgusto. Anche l’effetto protettivo del disgusto non ha funzionato per tutti i patogeni. Avere un alto livello di sensibilità al disgusto protegge contro alcuni tipi di infezioni, ma non necessariamente contro altri come le infezioni da vermi parassiti che sono comuni in quest’area. Ha senso perché le loro uova e larve vengono trasmesse attraverso il suolo, e quando ti guadagni da vivere cacciando e coltivando il tuo cibo, il suolo è difficile da evitare. Sfortunatamente, è improbabile che anche i sentimenti di disgusto aiutino nelle pandemie, compresa quella attuale, secondo il team, che ha recentemente scritto sul ruolo della psicologia dell’evitamento dei patogeni nelle pandemie in Trends of Cognitive Sciences. Il disgusto non ci protegge molto bene dalle pandemie come COVID-19, in parte perché molte persone sono asintomatiche. Non riceviamo alcun indizio su cosa evitare. Non puoi vederlo. Charles Darwin ha inizialmente ipotizzato che gli esseri umani sviluppassero un senso di disgusto per aiutare a evitare il cibo contaminato, e mentre molti studi hanno sostenuto questa teoria, fino ad ora, nessuno studio ha testato direttamente se una maggiore sensibilità al disgusto dei patogeni è associata a un minor numero di infezioni attuali. Questo studio supporta l’ipotesi che il disgusto sia un’emozione umana evoluta che funziona come un meccanismo di prevenzione delle malattie, aiutando gli esseri umani a ridurre la loro esposizione agli agenti patogeni. I risultati dimostrano anche che la risposta umana al disgusto è calibrata sui costi e sui benefici locali dell’evitamento e dell’infezione. Lo studio è stato condotto nell’ambito del progetto Shuar Health and Life History. Oltre alla WSU e all’Università del Colorado, Colorado Springs il progetto include ricercatori della Washington University di St. Louis, della Northern Arizona University, della Baylor University, dell’Università dell’Oregon e del Queens College, City University di New York.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Pathogen disgust sensitivity protects against infection in a high pathogen environment” by Aaron Blackwell et al. PNAS

Immagine: Disgust (Nano Sec)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.