Preparare attivamente o guardare gli altri mentre preparano il cibo può portare a mangiare di più

Popular Cooking Painting by Irina Davydova

Durante questo studio unico, un team di ricercatori dell’Università del Surrey ha studiato l’impatto della preparazione attiva o dell’osservazione degli altri preparare il cibo (ad esempio, in uno spettacolo di cucina) rispetto alla distrazione da questo obiettivo. I ricercatori hanno cercato di capire come ciò possa influenzare la quantità di cibo consumato e influenzare il desiderio di continuare a mangiare. Per indagare ulteriormente, ottanta partecipanti di sesso femminile sono state reclutate e assegnate a uno dei quattro gruppi: preparazione attiva del cibo (preparazione di un involtino di formaggio entro 10 minuti), video preparazione del cibo (guardando un video di un ricercatore che prepara un involtino di formaggio), distrazione (impegno un compito di colorazione di 10 minuti) e un gruppo di controllo. A tutti i gruppi è stato quindi chiesto di mangiare l’involtino. I ricercatori hanno misurato la quantità di involtino che ogni partecipante ha mangiato e hanno valutato il loro desiderio di continuare a mangiare (le domande includevano “Potrei mangiare adesso”, “Non voglio mangiare” e “Sto pensando al cibo”). Si è riscontrato che coloro che avevano preparato attivamente l’involucro o guardato qualcun altro consumare di più e hanno riferito un maggiore desiderio di mangiare rispetto a quelli del gruppo di distrazione. Hanno scoperto che preparare attivamente il cibo da soli o guardare qualcun altro mentre prepara il cibo può portare a un aumento della sensazione di fame e a mangiare di più. L’impatto di questo dipende dal tipo di cibo che viene preparato. Se il cibo è privo di valore nutritivo, ciò potrebbe portare ad un aumento di peso e ad un eccesso di cibo malsano. Tuttavia, se le persone preparano il proprio cibo nutriente o guardano gli altri fare lo stesso, questo potrebbe effettivamente essere una buona influenza, in particolare se cucinano con i bambini in quanto potrebbe incoraggiarli a mangiare più cibi più sani che di solito non hanno. voleva mangiare.

Daniele Corbo

Bibliografia: “The impact of active or passive food preparation versus distraction on eating behaviour: An experimental study” by Jane Ogden et al. Appetite

Immagine: Popular Cooking (Irina Davydova)

6 commenti Aggiungi il tuo

  1. SaraTricoli ha detto:

    dire che è molto interessante, diciamo che conferma quello che immaginavo! Se non dovessi cucinare per i miei tre uomini pasti abbondanti, io sarei sicuramente più magra 😛

    "Mi piace"

    1. Esatto, è tutta colpa loro!!! 😁

      Piace a 1 persona

  2. Le perle di R. ha detto:

    Su me stessa ho notato che mangio senza soddisfazione quando preparo un pasto per più persone, forse perché tendo ad occuparmi delle portate successive. Ma non credo sia l’unica cosa.

    "Mi piace"

    1. Forse è l’ansia per l’apprezzamento di ciò che hai preparato?

      "Mi piace"

      1. Le perle di R. ha detto:

        Non credo. E’ piuttosto come quando hai passato qualche ora a far commissioni al sole, soprattutto nel periodo estivo, e torni a casa per pranzo e non hai desiderio di mangiare perché sei troppo stanco e accaldato.

        "Mi piace"

      2. Ho capito, si è possibile!

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.