L’uso della cannabis porta ad un mal di testa di rimbalzo

Migraine Drawing by Hope Ewing

Secondo uno studio preliminare che sarà presentato alla 73a riunione annuale dell’American Academy of Neurology che si terrà virtualmente dal 17 al 22 aprile 2021, l’uso di cannabis per alleviare l’emicrania può essere associato allo sviluppo di mal di testa “di rimbalzo”, o mal di testa da uso eccessivo di farmaci, che si verifica quando i pazienti che hanno un disturbo di cefalea primario noto come l’emicrania. Molte persone con emicrania cronica si stanno già auto-medicando con la cannabis, e ci sono alcune prove che la cannabis può aiutare a trattare altri tipi di dolore cronico. Tuttavia, hanno scoperto che le persone che stavano usando cannabis avevano una probabilità significativamente maggiore di avere anche mal di testa da uso eccessivo di farmaci, o mal di testa di rimbalzo, rispetto alle persone che non stavano usando cannabis. Per lo studio, i ricercatori hanno esaminato i report di 368 persone che soffrivano di emicrania cronica da almeno un anno. L’emicrania cronica è definita come 15 o più giorni di mal di testa al mese. Un totale di 150 persone usavano cannabis e 218 no. I ricercatori hanno esaminato chi aveva mal di testa da uso eccessivo di farmaci e altri fattori che potrebbero influenzare lo sviluppo di mal di testa da uso eccessivo, come la frequenza delle emicranie, l’uso eccessivo di altri farmaci per l’emicrania acuta e per quanto tempo hanno avuto l’emicrania cronica. Delle 368 persone, 212 avevano mal di testa da uso eccessivo di farmaci e 156 no. I ricercatori hanno scoperto che le persone che usano cannabis avevano una probabilità sei volte maggiore di avere mal di testa da uso eccessivo di farmaci rispetto a coloro che non usavano cannabis. Le persone che stavano usando oppioidi avevano anche maggiori probabilità di avere un uso corrente di cannabis. Ricerche precedenti hanno dimostrato che gli oppioidi e la cannabis possono entrambi influenzare la parte del cervello chiamata grigio periacqueduttale, che è stata collegata all’emicrania. Un limite dello studio è che era retrospettivo; Saranno necessari studi longitudinali per esplorare ulteriormente la causa e l’effetto del consumo di cannabis e il mal di testa da uso eccessivo di farmaci nei pazienti con emicrania cronica.

Daniele Corbo

Bibliografia: The study will be presented at the American Academy of Neurology 73rd Annual Meeting

Immagine: Migraine (Hope Ewing)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.