Le diete personalizzate sono essenziali per la salute mentale

Nut Painting by Pavel Kasparek |

Diete personalizzate e cambiamenti nello stile di vita potrebbero essere la chiave per ottimizzare la salute mentale, secondo una nuova ricerca che include la facoltà della Binghamton University. Ci sono prove crescenti che la dieta gioca un ruolo importante nel miglioramento della salute mentale, ma tutti parlano di una dieta sana, secondo un nuovo studio della Binghamton University e pubblicato su Nutrients. Bisogna considerare uno spettro di cambiamenti nella dieta e nello stile di vita basati su diversi gruppi di età e sesso. Non esiste una dieta sana che funzioni per tutti. Non c’è una soluzione. Le terapie per la salute mentale dovrebbero considerare le differenze nel grado di maturità cerebrale tra giovani (18-29 anni) e adulti maturi (30 anni o più), così come la morfologia del cervello tra uomini e donne. I ricercatori hanno condotto un sondaggio online per esaminare l’assunzione di cibo, le pratiche dietetiche, l’esercizio fisico e altri fattori dello stile di vita in queste quattro sottopopolazioni. In un periodo di cinque anni (2014-19), più di 2.600 partecipanti hanno completato il questionario dopo aver risposto ai post sui social media che pubblicizzano il sondaggio. Il team ha raccolto dati in diversi momenti e stagioni e ha trovato importanti fattori dietetici e di stile di vita che contribuiscono al disagio mentale, definito come ansia e depressione, in ciascuno dei gruppi.

Principali risultati di questo studio:

  • Approcci significativi alla dieta e allo stile di vita per migliorare il benessere mentale tra le giovani donne includono il consumo quotidiano della colazione, una frequenza di esercizio da moderata ad alta, un basso apporto di caffeina e l’astinenza dal fast food.
  • Gli approcci dietetici e di stile di vita per migliorare il benessere mentale tra le donne mature includono l’esercizio quotidiano e il consumo della colazione, nonché un’elevata assunzione di frutta con un’assunzione limitata di caffeina.
  • Per migliorare il benessere mentale dei giovani uomini, gli approcci dietetici e di stile di vita includono esercizio frequente, consumo moderato di latticini, elevato consumo di carne, nonché basso consumo di caffeina e astinenza dai fast food.
  • Gli approcci dietetici per migliorare il benessere mentale tra gli uomini maturi includono un’assunzione moderata di noci.

    I ricercatori hanno diviso gli intervistati in due gruppi di età perché lo sviluppo del cervello umano continua fino alla fine dei 20 anni. Per i giovani adulti di entrambi i sessi, la qualità della dieta sembra avere un impatto sullo sviluppo del cervello. I giovani adulti stanno ancora formando nuove connessioni tra le cellule cerebrali e le strutture cerebrali; quindi, hanno bisogno di più energia e sostanze nutritive per farlo. Di conseguenza, i giovani adulti che consumano una dieta di scarsa qualità e sperimentano carenze nutrizionali possono soffrire di un grado più elevato di disagio mentale. L’età è anche la ragione per cui l’elevato consumo di caffeina era associato a disagio mentale sia nei giovani uomini che nelle giovani donne. La caffeina è metabolizzata dallo stesso enzima che metabolizza gli ormoni sessuali testosterone ed estrogeni, e i giovani adulti hanno alti livelli di questi ormoni. Quando i giovani uomini e donne consumano alti livelli di caffeina, rimane nel loro sistema per molto tempo e continua a stimolare il sistema nervoso, il che aumenta lo stress e alla fine porta all’ansia. Il team ha anche suddiviso gli intervistati in base al sesso biologico, poiché la morfologia e la connettività del cervello differiscono tra uomini e donne. In parole povere, il cervello maschile è “cablato” per consentire la percezione e la coordinazione, mentre il cervello femminile è costruito per supportare l’analisi e l’intuizione. I ricercatori ritengono che queste differenze possano influenzare le esigenze nutrizionali. Gli uomini hanno meno probabilità di essere influenzati dalla dieta rispetto alle donne. Finché seguiranno una dieta leggermente sana avranno un buon benessere mentale. È solo quando consumano principalmente fast food che si inizia a vedere angoscia mentale. Le donne, d’altra parte, hanno davvero bisogno di consumare un intero spettro di cibi sani e fare esercizio per avere un benessere mentale positivo. Queste due cose sono importanti per il benessere mentale nelle donne di tutte le età. Le attuali raccomandazioni per l’assunzione di cibo sono tutte basate sulla salute fisica; non ci sono raccomandazioni per la salute mentale. Si spera che le cose cambieranno e che questo lavoro giocherà un ruolo nell’effettuare quei cambiamenti. Si spera di vedere più persone che fanno ricerche in questo settore e pubblicano sulla personalizzazione della dieta in base all’età e al sesso e che un giorno istituzioni e governi creeranno raccomandazioni dietetiche per la salute del cervello.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Diet, Exercise, Lifestyle, and Mental Distress among Young and Mature Men and Women: A Repeated Cross-Sectional Study” by Lina Begdache et al. Nutrients

Immagine: Nut (Pavel Kasparek)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.