Le malattie delle celebrità controverse possono influire negativamente sulla salute pubblica

Drugs For Girls Painting by Martin Rudolf Wimmer

Non tutti i personaggi pubblici sono ugualmente amati e, a volte, quando le celebrità più controverse si ammalano, ciò può influire negativamente sulle intenzioni di salute delle persone. In uno studio sulle reazioni delle persone all’annuncio del conduttore radiofonico Rush Limbaugh di una diagnosi di cancro ai polmoni e all’annuncio di una diagnosi di COVID-19 da parte del senatore del Kentucky Rand Paul, i ricercatori della Penn State hanno scoperto che coloro che provavano piacere per la loro disgrazia avevano meno probabilità di prendere provvedimenti per prevenire il cancro ai polmoni o COVID-19. La Schadenfreude è l’emozione di provare piacere per la sfortuna di un altro.
Nel loro studio, dopo aver appreso la notizia della malattia di un politico, se le persone si sentivano la schadenfreude, era molto meno probabile che intendessero intraprendere azioni che avrebbero prevenuto il cancro ai polmoni o il COVID-19. In generale, una precedente ricerca ha scoperto che la copertura dei disturbi delle celebrità può aumentare la consapevolezza pubblica di malattie gravi, che possono quindi servire come motivazione per le persone a evitare cattive attività o iniziare nuove routine sane. Ma la maggior parte degli studi sull’argomento esamina come il pubblico risponde alle celebrità apprezzate. Agli intervistati non è stato chiesto se gli piaceva o non gli piaceva la persona che riferiva la malattia nello studio corrente, ma piuttosto se si sentivano schadenfreude dopo aver sentito le notizie di Limbaugh e Paul.
I ricercatori del Donald P. Bellisario College of Communications hanno recentemente condotto due sondaggi online poco dopo la copertura giornalistica di malattie associate a due provocatori personaggi pubblici. I loro risultati sono stati pubblicati su  Journalism and Mass Communication Quarterly. Il primo sondaggio è stato condotto con 414 adulti americani in seguito all’annuncio di Limbaugh del febbraio 2020 che gli era stato diagnosticato un cancro ai polmoni avanzato. Il secondo sondaggio è stato condotto nel marzo 2020 a 407 adulti americani in seguito all’annuncio di Paul che gli era stato diagnosticato il COVID-19. Paul è stato il primo politico americano a confermare una diagnosi. Gli intervistati sono stati reclutati e i sondaggi sono stati condotti utilizzando Amazon Mechanical Turk.
I ricercatori hanno testato l’idea che quando la persona media vede la copertura delle notizie sulla malattia di un personaggio pubblico che non gli piace, allora può provare l’emozione di schadenfreude. Hanno esaminato come quel sentimento ha influenzato le intenzioni delle persone di evitare che si ammalassero dopo aver sentito le notizie su Limbaugh e Paul, rispettivamente. Entrambe queste indagini hanno mostrato lo stesso modello; gli intervistati che si sentivano più schadenfreude nei confronti di Limbaugh e Paul dopo aver appreso delle loro malattie erano meno inclini a prendere provvedimenti per prevenire il cancro ai polmoni e il COVID-19.
Secondo questi studi, l’ideologia politica non era correlata ai sentimenti di schadenfreude. L’unico fattore che poteva prevedere quanto le persone sentivano schadenfreude era quanto credessero di conoscere questi personaggi famosi attraverso i media. Più i personaggi pubblici erano esposti ai media e più le persone li sentivano familiari, più piacere hanno provato nell’apprendere la loro malattia. Quel piacere nel dolore della figura politica sembrava demotivare le persone ad agire per proteggersi.
La schadenfreude è un’emozione percepita positiva e quando ci sentiamo felici e soddisfatti, ci sentiamo anche al sicuro. Questo potrebbe essere il motivo per cui è meno probabile che le persone evitino i rischi per la salute. Fondamentalmente, perché dovremmo fare qualcosa per alterare questa bella sensazione affrontando una deprimente minaccia per la salute e pensando a cose brutte che potrebbero accaderci?. Poiché la schadenfreude ci mette in uno stato piacevole e di piacere, abbassiamo la guardia per i rischi per la nostra salute. I risultati potrebbero avere gravi implicazioni per la salute pubblica. Rende difficile per i medici convincere alcuni segmenti della popolazione a intraprendere azioni preventive quando figure politiche controverse si ammalano. C’è bisogno di ulteriori ricerche per capire le basi di questi sentimenti per vedere se ci sono altri modi. O incoraggiando l’empatia per i malati o forse anche canalizzando meglio i sentimenti di schadenfreude verso un’azione positiva.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Schadenfreude After Watching the News: How Audiences Respond to Media Coverage of Partisans Disclosing Illnesses” by Jessica Gall Myrick and Jin Chen. Journalism & Mass Communication Quarterly

Immagine: Drugs For Girls (Martin Rudolf Wimmer)

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. vincenza63 ha detto:

    Condivido il fatto di canalizzare positivamente la Schadenfreude, anche perchè di per sè è davvero squallida, a dir poco.
    Ciao Daniele!

    "Mi piace"

    1. Eh si…un abbraccio Vincenza!

      Piace a 2 people

      1. vincenza63 ha detto:

        A te!

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.