Perché alcune persone sopravvalutano le proprie capacità mentre altre sottovalutano?

The People Painting by Anna Šmejcová |

Secondo uno studio dell’Università di Alberta, la mancanza di fiducia nelle nostre capacità in un determinato compito o attività sembra derivare dalla sopravvalutazione delle capacità degli altri. La scoperta potrebbe offrire ai leader spunti su come contrastare i dubbi su se stessi di fronte a un compito difficile. Ricerche precedenti hanno dimostrato che per molti compiti e attività, la maggior parte delle persone tende a prevedere che supererà gli altri, soprattutto quando i compiti sono facili. Un classico esempio viene da uno studio del 1981 sui conducenti statunitensi in cui il 93 percento affermava di essere migliore della media. Nei compiti difficili, tuttavia, la maggior parte delle persone tende a prevedere che gli altri faranno meglio di loro.
Per dare un senso a questi risultati apparentemente contraddittori, lo studio ha esaminato i corridori prima di una gara cronometrata su come si aspettavano di fare. I ricercatori presso la Alberta School of Business e la Ronald K. Banister Chair in Business, e dell’Università di Navarra in Spagna, hanno scelto una gara di montagna impegnativa, con distanze in salita che vanno da 10 a 78 chilometri. Controllando l’età, il sesso e l’esperienza di corsa, i ricercatori hanno scoperto che i corridori che avevano previsto erroneamente che i loro tempi di arrivo sarebbero stati migliori della media, quelli che erano troppo sicuri di sé, erano guidati principalmente dalla sopravvalutazione delle proprie prestazioni. Nel frattempo, i corridori che prevedevano che avrebbero ottenuto prestazioni peggiori della media, quelli che non erano sicuri delle proprie capacità, avevano una solida comprensione delle proprie prestazioni ma si aspettavano di più dai loro concorrenti.
Questo lavoro identifica due distinte fonti di pregiudizio o due diversi motivi per cui le persone potrebbero non essere ben calibrate: possono essere distorte nella loro autovalutazione e possono essere distorte nella valutazione degli altri. Inoltre, il gruppo poco sicuro di sé non solo era abbastanza accurato nel prevedere le proprie prestazioni, ma tendeva anche a essere quello che era migliore della media. La mancanza di sicurezza, che può manifestarsi sul posto di lavoro come sindrome dell’impostore, è spesso benefica, in particolare se motiva le persone a lavorare di più.
Il problema con la mancanza di fiducia, tuttavia, è che può impedire alle persone che hanno effettivamente il potenziale per eccellere in qualcosa, un lavoro o una carriera particolare, persino di provarci, perché credono erroneamente che ci siano molti altri che sono migliori di loro. Allo stesso modo, gli individui che sopravvalutano le loro prestazioni tendono ad essere quelli che sono peggiori della media. Quest’ultimo risultato ha un parallelismo con ricerche precedenti che mostrano che le persone non qualificate tendono a sopravvalutare le loro prestazioni. Questa eccessiva sicurezza può essere buona o cattiva, a seconda che si traduca in una motivazione superiore o inferiore e quindi in un risultato desiderato. Alcune delle più grandi conquiste dell’umanità sono state probabilmente alimentate da una qualche forma di eccessiva fiducia in se stessi. Ma poi, lo sono stati anche alcuni dei fallimenti più spettacolari dell’umanità. In termini molto generali, una fiducia ben calibrata, basata su una valutazione accurata delle capacità proprie e altrui, è ciò a cui le persone dovrebbero tendere.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Miscalibration in predicting one’s performance: Disentangling misplacement and misestimation” by Engeler, I., & Häubl, G. Journal of Social Psychology and Personality

Immagine: The People (Anna Šmejcová)

5 commenti Aggiungi il tuo

  1. luisa zambrotta ha detto:

    Mi è sempre mancata la fiducia nelle mie capacità, e solo ultimamente, con la vecchiaia, mi sono accorta che forse sbagliavo

    "Mi piace"

    1. Quante idee sbagliate si hanno di noi stessi…se solo potessimo guardarci meglio dentro!

      Piace a 1 persona

      1. luisa zambrotta ha detto:

        🙏💜🙏💜🙏

        "Mi piace"

  2. Le perle di R. ha detto:

    Equilibrio, in ogni cosa. 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.