Agosto

August Painting by Viktoryia Kulvanouskaya |

Guardo le foglie secche nei viali alberati,
non so se siano un annuncio di autunno
o semplicemente mancanza di acqua,
quando arriva l’estate non sei mai preparato,
il calore ti lascia senza fiato
e finisci per desiderare solo che finisca,
l’anguria sembra non avere più sapore
e le spiagge sanno di decadenza,
troppe volte ti sei rigirato tra le lenzuola sudate
aspettando un po’ di vento nella notte
ma il sole arrivava sempre prima del sonno.
Non capisco neanche i capelli bianchi,
non ho mai saputo interpretarli,
sono come quei fiori inaspettati nei prati,
anche se forse è troppo presto per pensarci
l’attesa rende tutto arido
e ti toglie il gusto del presente,
in fondo non fa poi così caldo
ci sarà tempo per i tappeti di foglie
invecchiare non è poi così urgente
è meglio non sprecare neanche un istante.

Daniele Corbo

Immagine: August (Viktoryia Kulvanouskaya)

8 commenti Aggiungi il tuo

  1. Bravo!!! Chiusa verissimo, nonostante il caldo vale sempre la pena ed è necessario il saper apprezzare tutto dal quale siamo circondati e come dico sempre io: cogli l’attimo… Quell’attimo farà parte dei tuoi ricordi e ho sempre pensato che questo sia importantissimo. Complimenti per la tua sensibilità in versi

    "Mi piace"

    1. Grazie di cuore! Si, è vero che ogni attimo vissuto è un ricordo e va valorizzato, custodito.

      "Mi piace"

  2. Le perle di R. ha detto:

    Ci sei tu in questa poesia e basta questo a renderla magnifica 🤩

    "Mi piace"

    1. Grazie Rita, mi emozioni… non mi hai mai fatto complimenti così belli, grazie!❤️

      Piace a 1 persona

      1. Le perle di R. ha detto:

        😄 Sai già di essere in gamba e con un animo sensibile e altruista e lo dimostri in tutto quello che fai: sono le azioni a contare, no? E tu le compi ogni giorno

        "Mi piace"

      2. Grazie Rita, mi lasci senza parole! Ti abbraccio forte❤️

        Piace a 1 persona

  3. maria cavallaro ha detto:

    oggi avevo proprio le stesse impressioni, viaggiando in macchina, notavo gli accumuli di foglie secche e il brullo che orla i bordi delle strade di campagna, questi giorni di caldo stanno anticipando i colori autunnali e l’aria è cosi calda che tutto sembra immobile, bruciato dalla calura, come se la vita stessa fosse bruciata e in attesa di nuove energie per rinascere.

    "Mi piace"

    1. Senza dimenticare che in fondo la vita c’è sempre, in forma meno visibile, ma ci invoglia ad andare avanti e a cogliere il bello.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.