Tempo di vivere

La superficialità ha ucciso il tempo
bloccato nell’ora mortale dell’aperitivo,
le menti hanno smesso di pensare
con leggerezza cancellano tutti i peccati
e l’assoluzione è data da un calice di vino,
ma siamo consumati dalla disperazione del nulla
dove non c’è spazio per il senso,
siamo scarafaggi pieni di paura
bloccati in una metamorfosi infinita
in realtà vogliamo sfuggire alla vita
e ci sfugge che siamo già morti,
le nostre orme non lasciano tracce.
Ma la memoria ci spinge lontano dal vuoto
ci fa riempire gli spazi di noi
e ci ricorda che abbiamo vissuto
e adesso non è tardi per ritornare a farlo.

Daniele Corbo 

Immagine: Happy hour or the blue straw (Hanoch Ulfan)

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. mariluf ha detto:

    Grazie!!!!!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.