Il consumo di funghi può ridurre il rischio di depressione

Still life with wild mushrooms Painting by Adriana Badoi |

I funghi hanno fatto notizia per i loro numerosi vantaggi per la salute. Non solo riducono il rischio di cancro e morte prematura, ma una nuova ricerca condotta dal Penn State College of Medicine rivela anche che questi supercibi possono giovare alla salute mentale di una persona.
I ricercatori della Penn State hanno utilizzato i dati sulla dieta e la salute mentale raccolti da oltre 24.000 adulti statunitensi tra il 2005 e il 2016. Hanno scoperto che le persone che mangiavano funghi avevano minori probabilità di soffrire di depressione. Secondo i ricercatori, i funghi contengono ergotioneina, un antiossidante che può proteggere dai danni alle cellule e ai tessuti del corpo. Gli studi hanno dimostrato che gli antiossidanti aiutano a prevenire diverse malattie mentali, come la schizofrenia, il disturbo bipolare e la depressione.
I funghi sono la più alta fonte alimentare dell’amminoacido ergotioneina, un antinfiammatorio che non può essere sintetizzato dall’uomo. Avere alti livelli di questo può ridurre il rischio di stress ossidativo, che potrebbe anche ridurre i sintomi della depressione. I funghi champignon bianchi, che sono la varietà di funghi più consumata negli Stati Uniti, contengono potassio, che si ritiene riduca l’ansia. Inoltre, alcune altre specie di funghi commestibili, in particolare Hericium erinaceus, noto anche come Lion’s Mane, possono stimolare l’espressione di fattori neurotrofici come la sintesi del fattore di crescita nervoso, che potrebbe avere un impatto sulla prevenzione dei disturbi neuropsichiatrici, inclusa la depressione. 
Secondo i ricercatori, le donne bianche non ispaniche con istruzione universitaria avevano maggiori probabilità di mangiare funghi. L’età media dei partecipanti al sondaggio era di 45 anni e la maggioranza (66%) erano bianchi non ispanici. I ricercatori hanno osservato un’associazione significativa tra consumo di funghi e minori probabilità di depressione dopo aver tenuto conto di fattori socio-demografici, principali fattori di rischio, malattie auto-riferite, farmaci e altri fattori dietetici. Hanno detto, tuttavia, che non c’era un chiaro beneficio aggiuntivo con un’assunzione di funghi relativamente alta.
Lo studio si aggiunge alla crescente lista di possibili benefici per la salute derivanti dal consumo di funghi. Il team ha condotto un’analisi secondaria per vedere se il rischio di depressione potesse essere ridotto sostituendo una porzione di carne rossa o lavorata con una porzione di funghi ogni giorno. Tuttavia, i risultati mostrano che questa sostituzione non era associata a minori probabilità di depressione. Prima di questa ricerca, c’erano pochi studi per esaminare l’associazione tra consumo di funghi e depressione, e la maggior parte erano studi clinici con meno di 100 partecipanti. 
I ricercatori hanno affermato che questo studio evidenzia la potenziale importanza clinica e per la salute pubblica del consumo di funghi come mezzo per ridurre la depressione e prevenire altre malattie. I ricercatori hanno notato alcune limitazioni che potrebbero essere affrontate in studi futuri. I dati non hanno fornito dettagli sui tipi di funghi. Di conseguenza, i ricercatori non sono stati in grado di determinare gli effetti di specifici tipi di funghi sulla depressione. I codici alimentari emessi dal Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti sono stati utilizzati per determinare l’assunzione di funghi; pertanto, alcune voci potrebbero essere state classificate erroneamente o registrate in modo non accurato.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Mushroom intake and depression: A population-based study using data from the US National Health and Nutrition Examination Survey (NHANES), 2005–2016” by Djibril Ba et al. Journal of Affective Disorders

Immagine: Still life with wild mushrooms (Adriana Badoi)

12 commenti Aggiungi il tuo

  1. auacollage ha detto:

    ..E… diventò la regina del Porcino! 🤣🤣🤣 grazie Daniele, d’ora in poi ne faro scorpacciate!

    "Mi piace"

    1. 😂😂😂Meglio un fungo che un antidepressivo…😘

      Piace a 1 persona

      1. auacollage ha detto:

        Sono super d’accordo!!!😂😂😂😂😂😘

        "Mi piace"

  2. Le perle di R. ha detto:

    Non mi piacciono proprio i funghi 😣

    "Mi piace"

    1. Eh mi dispiace, ma combatterai la depressione in altro modo…😘

      Piace a 1 persona

      1. Le perle di R. ha detto:

        Speriamo di non caderci mai 😉

        "Mi piace"

      2. Te lo auguro con tutto il cuore😘😘

        Piace a 1 persona

  3. Buoni i funghi!!! E anche questo articolo torno a mio favore 😉

    "Mi piace"

  4. silviacavalieri ha detto:

    Porcini di castagno e tutti i mali se ne vanno! Ma questo lo sapevo già! 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.