Lo studio di una seconda lingua aumenta la funzione cognitiva

The Alphabet Of Life Painting by Norma Trimborn |

Imparare una seconda lingua è un modo efficace e divertente per migliorare la salute del cervello, riporta un nuovo studio condotto congiuntamente dalla Baycrest e dalla York University. I ricercatori hanno scoperto che gli anziani che hanno studiato lo spagnolo hanno mostrato miglioramenti simili in alcune abilità cognitive critiche come quelli che si sono impegnati in attività di allenamento del cervello mirate a tali abilità. 
Questi risultati sono notevoli dato che l’allenamento del cervello si concentra specificamente sul miglioramento di questi aspetti della cognizione, mentre l’apprendimento delle lingue no. Inoltre, coloro che hanno imparato lo spagnolo hanno riportato un maggiore divertimento rispetto a coloro che si sono impegnati nell’allenamento del cervello.
Questo studio è tra i primi a esaminare se il processo di apprendimento di una lingua può giovare alla salute del cervello in modi simili al bilinguismo. Questi risultati sono entusiasmanti perché indicano che gli anziani possono trarre benefici cognitivi da un’attività piacevole a cui potrebbero voler partecipare, indipendentemente da questi benefici. L’evidenza suggerisce che il bilinguismo ha un effetto protettivo sulla salute del cervello, con i bilingue che sviluppano la demenza più tardi nella vita rispetto ai monolingue. Tuttavia, si sa poco dell’impatto cognitivo del processo di apprendimento di una seconda lingua senza diventare completamente bilingue.
I partecipanti a questo studio hanno mostrato miglioramenti cognitivi significativi senza diventare quasi fluenti in spagnolo, il che suggerisce che non è necessario essere bilingue affinché il cervello tragga beneficio dal lavorare con un’altra lingua. Questo è incoraggiante poiché il bilinguismo è spesso raggiunto presto nella vita e difficile da raggiungere in età adulta, mentre possiamo scegliere di imparare un’altra lingua a qualsiasi età per raccogliere alcuni dei benefici cognitivi di cui godono gli individui bilingue.
Nello studio, i ricercatori hanno reclutato 76 anziani di età compresa tra 65 e 75 anni. Tutti i partecipanti parlavano una sola lingua, erano cognitivamente sani, non avevano mai studiato formalmente lo spagnolo prima e non avevano studiato nessun’altra lingua negli ultimi 10 anni. I partecipanti sono stati assegnati in modo casuale a uno dei tre gruppi: apprendimento delle lingue, formazione del cervello o lista d’attesa (senza apprendimento delle lingue o formazione del cervello), che fungeva da gruppo di controllo. Per 16 settimane, i membri del gruppo di apprendimento delle lingue hanno trascorso 30 minuti al giorno, cinque giorni alla settimana, imparando lo spagnolo utilizzando Duolingo, un’app per l’apprendimento delle lingue online. Quelli del gruppo di addestramento del cervello hanno trascorso la stessa quantità di tempo ma hanno utilizzato BrainHQ di Posit Science. I ricercatori hanno valutato le prestazioni dei partecipanti su specifici compiti cognitivi prima e dopo le 16 settimane. Questi compiti erano simili agli esercizi in BrainHQ. Alla fine dell’intervento, hanno anche misurato l’aderenza dei partecipanti al programma di apprendimento e il loro godimento del programma che hanno seguito (apprendimento della lingua o allenamento del cervello).
Hanno scoperto che i partecipanti al gruppo di apprendimento delle lingue hanno mostrato miglioramenti simili a quelli del gruppo di allenamento del cervello in due aree della cognizione: memoria di lavoro e funzione esecutiva, ovvero la capacità di gestire informazioni contrastanti, rimanere concentrati ed evitare distrazioni. Al contrario, solo il gruppo di allenamento del cervello ha mostrato miglioramenti nella velocità di elaborazione. Questo risultato era previsto, poiché l’allenamento del cervello mira specificamente a questa abilità aggiungendo pressione temporale a ciascuna attività, mentre le impostazioni di apprendimento della lingua utilizzate in questo studio non includevano tale pressione. Inoltre, il gruppo di apprendimento delle lingue ha riportato un maggiore piacere del loro programma rispetto al gruppo di formazione del cervello. Ciò si è riflesso nelle loro risposte a un questionario e nella loro adesione al programma: il gruppo di apprendimento delle lingue ha seguito il programma di apprendimento in modo più coerente rispetto al gruppo di formazione del cervello.
Oltre ai benefici cognitivi, l’apprendimento di una seconda lingua può arricchire la vita degli anziani in altri modi importanti, ad esempio portando a nuove amicizie o aprendo la porta a una nuova cultura o viaggiando, aiutandoli a vivere la vita al massimo. Questo studio è stato finanziato da una sovvenzione del Center for Aging + Brain Health Innovation (CABHI), con il supporto aggiuntivo di Duolingo. CABHI e Duolingo non hanno avuto alcun ruolo nel disegno dello studio, nell’analisi o nell’interpretazione dei risultati. Con ulteriori finanziamenti, i ricercatori potrebbero esaminare gli effetti sulla salute del cervello dell’apprendimento delle lingue in condizioni di tempo limitato, per vedere se ciò potrebbe portare a miglioramenti simili nella velocità di elaborazione dell’allenamento del cervello. Ciò rifletterebbe anche meglio le impostazioni del mondo reale in cui viene utilizzata la lingua, dal momento che non abbiamo tempo infinito per ascoltare e rispondere quando ci impegniamo in una conversazione.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Improvement in executive function for older adults through smartphone apps: a randomized clinical trial” by Jed Meltzer et al. Aging Neuropsychology and Cognition

Immagine: The Alphabet Of Life (Norma Trimborn)

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. Casalinga Sempre Felice ha detto:

    L’ho sempre creduto!!! Buona serata 😉

    "Mi piace"

    1. Ciao, buon pomeriggio🤗

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.