Il rischio genetico delle condizioni di salute mentale influenza il luogo in cui le persone scelgono di vivere

The Night City Painting by Anton Matiev |

Vivere in città è stato evidenziato come un fattore di rischio ambientale per la schizofrenia e, in misura minore, per altre condizioni di salute mentale. Tuttavia, pochi studi hanno esplorato gli effetti genetici sulla scelta della residenza.
Una nuova ricerca, pubblicata su  JAMA Psychiatry , sfida le proposte secondo cui la vita in città è un semplice fattore di rischio ambientale per la schizofrenia o che coloro con condizioni di salute mentale diagnosticate si trasferiscono in città alla ricerca di un migliore accesso ai servizi sanitari. Invece, la ricerca suggerisce che la responsabilità genetica a una varietà di condizioni di salute mentale può influenzare la scelta di residenza di un individuo.
La ricerca è stata in parte finanziata dal National Institute for Health Research (NIHR) Maudsley Biomedical Research Centre. Questa ricerca mostra che a un certo livello i geni di un individuo selezionano il loro ambiente e che la relazione tra le influenze ambientali e genetiche sui disturbi mentali la salute è interconnessa. Questa sovrapposizione deve essere considerata quando si sviluppano modelli per prevedere il rischio che le persone sviluppino condizioni di salute mentale in futuro. È importante sottolineare che la maggior parte di quelle persone nella loro analisi non aveva una condizione di salute mentale diagnosticata, quindi stanno dimostrando che in tutta la popolazione adulta del Regno Unito questo rischio genetico per le condizioni di salute mentale gioca un ruolo nell’ambiente in cui vivono le persone.
Utilizzando i dati genetici di 385.793 partecipanti alla biobanca britannica di età compresa tra 37 e 73 anni, i ricercatori hanno calcolato il punteggio di rischio poligenico (PRS) per ogni individuo per diverse condizioni di salute mentale. Il PRS valuta la responsabilità genetica attraverso l’intero genoma di ogni individuo piuttosto che analizzare la responsabilità a livello dei singoli geni. La relazione con il luogo in cui le persone attualmente vivono e dove si sono trasferite è stata analizzata utilizzando la cronologia degli indirizzi e la distribuzione geografica della densità di popolazione nel Regno Unito sulla base dei dati del censimento dal 1931 al 2011.
Lo studio ha rivelato rischi genetici più elevati di schizofrenia, disturbo bipolare, anoressia e disturbo dello spettro autistico e un rischio genetico inferiore per il Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività (ADHD) in coloro che si sono trasferiti dalle aree rurali a quelle urbane, rispetto a coloro che sono rimasti nelle aree rurali. Questo studio fornisce ulteriori prove che la predisposizione genetica a una varietà di disturbi mentali può contribuire alla scelta dell’ambiente di una persona. 
I risultati non negano l’importante ruolo che l’ambiente svolge nello sviluppo delle condizioni di salute mentale, ma suggeriscono che abbiamo bisogno di approcci più integrati quando si esplorano le cause dei disturbi psichiatrici. I risultati sull’ADHD sono particolarmente interessanti in quanto, a differenza di altre condizioni di salute mentale, le persone a basso rischio genetico di sviluppare l’ADHD sembrano avere la tendenza a trasferirsi in città. Questa osservazione sottolinea l’importanza di esaminare la fascia bassa della distribuzione della responsabilità genetica e non solo concentrarsi sulle persone ad alto rischio. Sono necessarie ulteriori ricerche per comprendere le possibili ragioni alla base di questa distinzione.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Association Between Genetic Risk for Psychiatric Disorders and the Probability of Living in Urban Settings” by Jessye M. Maxwell, Jonathan R. I. Coleman, Gerome Breen, Evangelos Vassos. JAMA Psychiatry

Immagine: The Night City (Anton Matiev)

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. fulvialuna1 ha detto:

    Incredibile…

    "Mi piace"

    1. Si, è davvero sorprendente.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.