Una nuova teoria della coscienza

Una nuova teoria suggerisce che l’energia elettromagnetica nel cervello consente ai neuroni e alle regioni del cervello di creare coscienza e la nostra capacità di pensare in modo critico.