@spuli

Mi chiedono come vivo la mia vita,
con il sorriso e gli occhi che brillano
come quelli di un bambino in gita
come faccio a essere così distaccato

Atelier

E tra una nube e l’altra
Che scrivo di me
La cenere del tabacco
Che accompagna le mie rime
….

Fuga dal cuore

Per ogni cosa che mi hai fatto credere
Per ogni cosa che mi hai fatto fare
Ogni volta ci siamo rimasti col culo a terra
E la testa che girava

Ringraziamenti

Depressione, Da una vita riempi i miei occhi, Da sempre crei fiumi sul mio volto Da sempre mi disegni valli sulla fronte Da sempre mi rincorri ridendo Questa poesia è per te, Che mi accompagni mano nella mano Sussurri che è meglio soli che mal accompagnati, Ma mal accompagnati spesso è in compagnia di se…

Pecora nera

Alieno,
Guardo un sorriso luminoso
Nascosto nell’ombra
Risate

Sbarre

Ho prigioni nelle mie braccia.
Una sbarra
Per ogni sbaglio.
Una per amore