Fuga dal cuore

Per ogni cosa che mi hai fatto credere
Per ogni cosa che mi hai fatto fare
Ogni volta ci siamo rimasti col culo a terra
E la testa che girava

Ringraziamenti

Depressione, Da una vita riempi i miei occhi, Da sempre crei fiumi sul mio volto Da sempre mi disegni valli sulla fronte Da sempre mi rincorri ridendo Questa poesia è per te, Che mi accompagni mano nella mano Sussurri che è meglio soli che mal accompagnati, Ma mal accompagnati spesso è in compagnia di se…

Pecora nera

Alieno,
Guardo un sorriso luminoso
Nascosto nell’ombra
Risate

Sbarre

Ho prigioni nelle mie braccia.
Una sbarra
Per ogni sbaglio.
Una per amore

Letto

Intorno è tutto così nero
Un solo lume che si allontana
Credo di esser vittima per davvero
Sono io che scappo da chi mi ama.

Verità

In bilico tra la speranza
E il nichilismo.
Fila di gente,
Sorrisi falsi.