Musica e meditazione migliorano le condizioni dei malati di Alzheimer

Un gruppo di ricerca della West Virginia University School of Public Health, ha scoperto che un semplice programma di meditazione o ascolto musicale può alterare alcuni biomarcatori dell’invecchiamento cellulare e della malattia di Alzheimer negli anziani che stanno vivendo una perdita di memoria. I risultati dello studio, riportati nel Journal of Alzheimer’s Disease, suggeriscono anche…

La musica migliora la comunicazione nei bambini autistici

Secondo i ricercatori dell’Università di Montréal e McGill University, impegnarsi in attività musicali come cantare e suonare strumenti nella terapia individuale può migliorare le capacità di comunicazione sociale dei bambini autistici, migliorare la qualità della vita della famiglia e aumentare la connettività cerebrale in reti chiave. Il legame tra il disturbo dello spettro autistico (ASD)…

Il cervello dei chitarristi e dei beatboxers funziona diversamente

Il cervello dei beatboxers (coloro che riproducono tutti i suoni di una batteria e di altri strumenti attraverso l’utilizzo della bocca e della voce) e chitarristi professionisti risponde in modo diverso all’ascolto di musica diversa dalla propria e rispetto ai non musicisti. Un nuovo studio dell’UCL, pubblicato su Cerebral Cortex, fa luce su come l’apprendimento…

La potenza dei toni bassi

Quando ascoltiamo la musica, spesso picchiettiamo i piedi o muoviamo la testa a tempo – ma perché lo facciamo? Una nuova ricerca condotta dall’istituto MARCS della Western Sydney University suggerisce che la ragione potrebbe essere correlata al modo in cui il nostro cervello elabora i suoni a bassa frequenza. Lo studio, pubblicato su PNAS, ha…

Il segreto della musica triste è negli assoli

La musica può trasportare uno spirito dal cupo al gioioso. Un concerto può portare a lacrime inaspettate. Ma i dettagli di come questa connessione tra performance ed emozione funzioni rimane in gran parte misteriosa. Un nuovo studio aiuta a chiarire i modi in cui un compositore potrebbe intenzionalmente impartire tristezza nelle linee di un pezzo…