Desiderio di cibo e dopamina

Un nuovo studio rivela il ruolo svolto dalla dopamina nel controllo dei comportamenti alimentari. I ricercatori hanno scoperto che quando le persone desiderano cibi specifici, il cervello rilascia più dopamina quando alla fine consuma l’oggetto. Lo studio riporta che il tratto gastrointestinale è in costante contatto con il cervello e utilizza stimoli di ricompensa per controllare il nostro desiderio di cibo.

L’evoluzione del metabolismo

I ricercatori hanno studiato la capacità di utilizzare lo zucchero poiché il cibo varia fortemente tra le specie strettamente correlate. Lo studio identifica una base genetica per questa variazione e potrebbe far luce su come le popolazioni umane con differenti storie dietetiche possano rispondere in modo diverso alle diete moderne e ricche di zucchero.

Dieta e longevità cerebrale

Diete a basso contenuto di proteine ​​ad alto contenuto di carboidrati possono essere la chiave della longevità e dell’invecchiamento cerebrale sano.