L’iter diagnostico nei disturbi dell’apprendimento

Prima di emettere una diagnosi di disturbo specifico dell’apprendimento è necessario seguire un percorso clinico e didattico prestabilito le cui procedure, l’una propedeutica all’altra, sono finalizzate all’identificazione e alla presa in carico dell’alunno DSA, evitando il più possibile falsi positivi e falsi negativi. Se ne offre una breve descrizione. Che differenza c’è tra un DSA…

Il comportamento antisociale può essere associato a differenze nella struttura del cervello

Le persone con una storia di comportamento antisociale per tutta la vita avevano una riduzione della superficie media del cervello e uno spessore corticale medio inferiore rispetto a quelli senza una storia di comportamento antisociale. Gran parte del diradamento corticale era in aree associate alla regolazione emotiva, alla motivazione e al comportamento diretto agli obiettivi.