Il comportamento antisociale può essere associato a differenze nella struttura del cervello

Le persone con una storia di comportamento antisociale per tutta la vita avevano una riduzione della superficie media del cervello e uno spessore corticale medio inferiore rispetto a quelli senza una storia di comportamento antisociale. Gran parte del diradamento corticale era in aree associate alla regolazione emotiva, alla motivazione e al comportamento diretto agli obiettivi.

Danni cerebrali negli adolescenti obesi

Il corpo calloso e il giro orbitale medio negli adolescenti obesi risulta danneggiato. I ricercatori hanno anche scoperto una correlazione positiva tra questi cambiamenti cerebrali e la neuroinfiammazione, i livelli di insulina e la resistenza alla leptina.

I tre volti della popolarità degli adolescenti

Lo studio identifica tre distinti tipi di popolarità tra adolescenti, popolare prosociale, popolare aggressivo e popolare bistrategico o machiavellico, che erano considerati i più popolari, nonostante fossero al di sopra della media per i tratti di aggressione sia fisica che relazionale, poiché mostravano il comportamento più prosociale.