Ridurre l’ansia e la depressione con la cioccolata fondente

Mangiare cioccolato fondente può aiutare a ridurre l’ansia e migliorare i sintomi della depressione clinica. Il cioccolato fondente contiene feniletilamina, un neuromodulatore implicato nella regolazione dell’umore, mentre il cioccolato al latte non ha gli stessi benefici.

Microbiota intestinale associato al comportamento

Lo studio trova una correlazione tra la composizione del microbiota intestinale dei bambini e i tratti del temperamento. L’emotività positiva è stata associata a livelli più elevati di streptococco e bifidobatterio, mentre la reattività negativa e la paura erano associate a una ridotta diversità batterica.

Neofobia alimentare e problemi di salute

La neofobia alimentare, l’estrema esitazione a provare nuovi alimenti, è associata ad un aumentato rischio di sviluppare malattie croniche, come il diabete di tipo 2 e le malattie cardiovascolari.