Perdita dell’udito e il maggior rischio di declino cognitivo

I ricercatori riportano che i danni all’udito sono associati ad un aumento del declino cognitivo con l’avanzare dell’età. Tuttavia, lo studio ha rivelato che l’impatto della perdita dell’udito sulla cognizione è diminuito per coloro che avevano un’istruzione universitaria.

L’esercizio fisico può proteggere contro l’Alzheimer

I ricercatori riferiscono che l’irisina, un ormone rilasciato durante l’esercizio fisico, può favorire la neurogenesi nell’ippocampo. Lo studio getta nuova luce sul perché l’esercizio fisico aiuta a migliorare la memoria e potrebbe aiutare a proteggere il cervello dalla malattia di Alzheimer.

Il cibo spazzatura aumenta il rischio di depressione

I ricercatori confermano il legame tra il consumo di cibi spazzatura, noto per promuovere l’infiammazione, ed un aumentato rischio di depressione. Per combattere i sintomi depressivi, lo studio riporta che le persone dovrebbero passare ad una dieta in stile mediterraneo.