Grandi cervelli e materia bianca: nuovi indizi sui sottotipi di autismo

I ricercatori hanno scoperto che lo sviluppo di tratti di sostanza bianca nel cervello era collegato alla gravità dei sintomi dell’autismo. Inoltre, una maggiore dimensione del cervello all’età di 3 anni è stata collegata a una maggiore dimensione del cervello più avanti nell’infanzia.