La matematica esplora come il cervello mantiene il ritmo

Un nuovo modello matematico può prevedere come reagisce il cervello durante l’apprendimento di un nuovo ritmo. Il modello mostra come una rete neurale può agire come un “metronomo neurale” stimando intervalli di tempo tra battiti entro decine di millisecondi. Il metronomo si basa su oscillazioni gamma per tenere traccia del tempo.

L’impatto della povertà sull’attività cerebrale dei bambini

I bambini provenienti da contesti socioeconomici più bassi e le cui madri hanno livelli di istruzione inferiori, hanno un’attività cerebrale più debole nelle aree del cervello associate alla memoria di lavoro e hanno maggiori probabilità di sperimentare problemi di attenzione.

Il centro della paura nel cervello protegge dalle illusioni

I ricercatori riferiscono che l’attività inibita dell’amigdala rende le persone più suscettibili all’inganno quando si tratta di percezione illusoria. Lo studio suggerisce che l’amigdala potrebbe aiutarci a proteggerci dalle distorsioni nell’autopercezione.