Genetica legata a problemi emotivi, sociali e psichiatrici infantili

I bambini che hanno problemi emotivi, mentali e sociali hanno maggiori probabilità di avere livelli più elevati di vulnerabilità genetica per la depressione da adulti. I ricercatori hanno anche identificato una maggiore vulnerabilità genetica per insonnia, indice di massa corporea e nevroticismo.

La depressione e l’ansia sono aumentate subito dopo l’annuncio del blocco per il COVID-19

Il giorno successivo al blocco del Regno Unito in seguito all’epidemia di COVID-19, il 38% dei partecipanti allo studio ha riportato sintomi significativi di depressione e il 36% ha riportato livelli aumentati di ansia. Il giorno prima del blocco, il 16% ha riferito di depressione e il 17% ha riferito di stati d’ansia. I tassi di depressione e ansia sono rimasti elevati per una settimana dopo.