Un potenziale trattamento per il dolore cronico

Un peptide di recente sviluppo chiamato Tat-P4- (C5) 2 influenza solo i cambiamenti nervosi che pongono un problema con conseguente dolore cronico. Studi precedenti hanno anche dimostrato che il peptide può anche ridurre la dipendenza.

Identificato l’ormone che induce più dolore nelle donne

I ricercatori riferiscono che l’ormone prolattina, più comunemente associato all’allattamento nelle neomamme, può essere alla base del motivo per cui le donne sono più vulnerabili allo sviluppo di sindromi da dolore funzionale rispetto agli uomini.