Dove vagano le nostre menti?

L’aumento delle onde alfa nella corteccia prefrontale e la diminuzione dell’attività P3 nella corteccia parietale sono potenziali biomarcatori neurali per interruzioni della nostra capacità di attenzione.

Il disaccordo occupa un sacco di spazi cerebrali

Quando le persone sono d’accordo, il loro cervello mostra sincronia di attività nelle aree sensoriali. Quando non sono d’accordo, possono attivarsi altre regioni del cervello associate alla funzione cognitiva.