Attività mentale e fisica nella mezza età legata al rischio di demenza

Secondo i ricercatori, mantenersi attivi sia fisicamente che mentalmente durante la mezza età può ridurre significativamente il rischio di sviluppare demenza durante la vecchiaia. Lo studio ha rilevato che le donne che hanno partecipato a attività mentali avevano il 46% in meno di probabilità di sviluppare la demenza e coloro che erano fisicamente attivi un rischio ridotto del 52%.